Sarah Stephens si confessa: solo ora mi sento a mio agio quando mi spoglio

26 marzo 2024

Sfila da decenni alle più importanti rassegne internazionali di moda. Intervistata dal Daily Telegraph di Sydney, Sarah Stephens, alle soglie dei 34 anni, ex angelo di Victoria’s Secret, confessa di sentirsi solo ora a proprio agio quando si spoglia. La sensuale modella e attrice australiana, nata il 7 giugno 1990, è diventata famosa per aver vinto il Model Search 2006 della rivista Girlfriend e aver partecipato al Victoria’s Secret Fashion Show del 2008 all’età di 18 anni. È stata fotografata da David Sims per la campagna Autunno/Inverno 2009/2010 di United Colors of Benetton e nel 2010 è stata fotografata da Guy Aroch per l’edizione inaugurale di ‘Untitled Project’. Ha partecipato a diverse sfilate in resort a New York, tra cui Gucci e Lanvin.

Ha partecipato a 14 sfilate al suo debutto alla New York Fashion Week nel settembre 2008, tra cui Jason Wu, Halston. J. Mendel e Tuleh, ma è conosciuta soprattutto negli Stati Uniti per aver partecipato all’annuale sfilata di moda Victoria’s Secret a Miami nel 2008, pochi mesi dopo il suo 18esimo compleanno. Stephens è stata la modella più giovane a partecipare a quello spettacolo. È meglio conosciuta in Europa come il volto della fragranza Lacoste, “Love of Pink”. Ha un ruolo nel film Solitary Man con Michael Douglas e Danny DeVito. Nel 2011, è stata ingaggiata come volto dell’etichetta australiana di costumi da bagno Seafolly. Nel 2015, ha interpretato la giovane strega nel film horror The Witch. Nel 2017 ha recitato nel video musicale “The Other” del cantante newyorkese Lauv. Ha posato nuda per Playboy nel numero di luglio/agosto 2018. Sarah Stephens dichiara di non sentire più alcuna “pressione” quando si mostra in lingerie davanti alla macchina fotografica e di aver acquisito fiducia in sé stessa solo recentemente.

Leggi anche:
Gisele Bündchen, 20 anni di passerelle in tutto il mondo
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti