Sbarcano 188 migranti a Pozzallo, motovedetta libica consegna 54 extracomunitari a Msf

Sbarcano 188 migranti a Pozzallo, motovedetta libica consegna 54 extracomunitari a Msf
30 aprile 2017

Tre operazioni di salvataggio. Nave Aquarius di Medici senza frontiere ha operato prima il trasbordo dalla nave “Juventa” della ong Jugend Rettet, 92 migranti (36 minori, 2 donne, il resto uomini), poi il passaggio di altri 54 migranti dalla ‘Sea eye’, motovedetta della Guardia costiera libica, (11 donne e 14 minori, il resto uomini). L’ultima e’ una imbarcazione raggiunta autonomamente da Aquarius per un salvataggio diretto. A bordo ci sono 43 persone. Approdata alle 16.55 al porto di Pozzallo, nave Aquarius di Medici senza frontiere. A bordo ci sono in tutto, 187 persone. Attivate gia’ le procedure di identificazione e di accoglienza. Non sono stati segnalati a bordo casi di natura sanitaria di particolare gravita’. Concluso lo sbarco a Pozzallo: il numero definitivo e’ di 188 migranti approdati dopo il trasbordo da nave Aquarius. Per la nottata non sarebbero previsti trasferimenti in altri centri. Tra i 188 migranti sbarcati risultano esserci 148 uomini, 9 donne, ventisette minorenni maschi e 4 bambine. Le nazionalita’ dichiarate al momento dell’identificazione sono Siria, Libia, Marocco, Nigeria, Bangladesh, Costa d’avorio, Ghana e Benin. Solo un ricovero effettuato con paziente diretto all’ospedale di Modica: si tratta di un malessere dovuto alla traversata.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
La prima uscita pubblica di William e Kate dopo la "Megxit"


Commenti