Sbarcati a Lampedusa 400 migranti, molti hanno segni di violenza

28 agosto 2021

Sono sbarcati a Lampedusa oltre 400 migranti soccorsi dalla guardia costiera su un peschereccio che rischiava di affondare. L’imbarcazione era partita dalla Libia e a bordo migranti di diverse provenienze. L’imbarcazione era in precarie condizioni, ed è stata soccorsa al largo dell’isola siciliana. I migranti sono statoi trasferiti sui mezzi della guardia costiera e con questi sbarcati a Lampedusa, poi sono stati portati nell’hot spot. Sulla banchina dell’isola gli agenti per facilitare l’identificazione e il trasferimento, insieme ai team per i controlli medici: “Questa mattina il nostro team a Lampedusa ha fornito assistenza medica a circa 400 persone stipate all`inverosimile in un peschereccio partito dalla Libia”, racconta su Twitter Alida Serrachieri, responsabile medico di Medici senza frontiere. E aggiunge: “Molti di loro mostrano segni di violenza e percosse”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
La Silicon Valley perde ancora pezzi, Elon Musk annuncia il trasferimento aziende in Texas


Commenti