Scendono contagi, -6,2%. Intensive +13%, morti +38%

Scendono contagi, -6,2%. Intensive +13%, morti +38%
21 ottobre 2022

Secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, nella settimana 12-18 ottobre 2022, rispetto alla precedente, in Italia si rileva una diminuzione di nuovi casi Covid (275.628 vs 293.902) e un aumento dei decessi (544 vs 393); in aumento anche i casi attualmente positivi (543.207 vs 520.919), le persone in isolamento domiciliare (535.960 vs 514.436), i ricoveri con sintomi (6.993 vs 6.259) e le terapie intensive (254 vs 224). In dettaglio, rispetto alla settimana precedente, si registrano le seguenti variazioni: decessi 544 (+38,4%), di cui 56 riferiti a periodi precedenti; terapia intensiva +30 (+13,4%); ricoverati con sintomi +734 (+11,7%); isolamento domiciliare +21.524 (+4,2%); nuovi casi 275.628 (-6,2%); casi attualmente positivi +22.288 (+4,3%).

“Per la prima volta dopo quattro settimane consecutive – dichiara Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe – si registra un calo del numero dei nuovi casi settimanali (-6,2%): da quasi 294 mila della scorsa settimana scendono a quota 275 mila, con una media mobile a 7 giorni di oltre 39 mila casi al giorno”. A esclusione di Puglia (+6,9%), Sardegna (+6,7%) e Sicilia (+7,8%), il calo dei nuovi casi riguarda tutte le Regioni (dal -0,2% della Basilicata al -13% dell’Abruzzo e della Provincia Autonoma di Trento). In 75 Province si registra un calo dei nuovi casi (dal -0,1% di Asti al -20,2% di Frosinone; stabile la Provincia di Bari), mentre in 31 Province si registra un aumento dei casi (dal +0,2% di Catania al +24,4% di Enna). L’incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti in 50 Province.

Leggi anche:
A Los Angeles l'anteprima mondiale di "Ant-Man and the Wasp"
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti