Raffica di scioperi a febbraio: scuola, trasporti e avvocati

3 febbraio 2014

Raffica di scioperi a febbraio. I primi a protestare sono i lavoratori del trasporto pubblico locale che incroceranno le braccia mercoledì 5 febbraio, su tutto il territorio nazionale. A proclamare lo sciopero i sindacati Filt-Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Fna, Faisa-Cisal e l’Orsa Trasporti. Lunedì 10 febbraio sarà invece la volta del trasporto aereo: in sciopero fino alla mezzanotte i lavoratori aeroportuali e dell’indotto degli aeroporti aderenti alla Cub, e dalle ore 10 alle ore 14, anche il personale navigante di cabina di Air Dolomiti, aderente a Filt Cgil. Sempre la Confederazione unitaria di base ha proclamato uno sciopero del personale docente, dirigente e Ata della scuola per l’intera giornata dell’11 febbraio. I dirigenti scolastici aderenti a Cisl, Uil, Snals Confsal e Flc Cgil non andranno a lavoro invece venerdi’ 14. Nella seconda metà del mese, la protesta si sposta nelle aule di tribunale: dal 18 al 20 si asterranno da tutte le udienze gli avvocati dell’Oua (Organismo unitario avvocatura). Il 22 l’organizzazione sindacale Csa ha proclamato lo sciopero dei corpi di polizia locale di regioni e autonomie locali (ma è intervenuta una procedura della Commissione di garanzia). Infine, il 21, dalle 13 alle 17, non lavorerà il personale navigante e operante nelle sedi aeroportuali (escluso Palermo) aderente a Usb. Con vari turni e modalità, sempre il 21, incroceranno le braccia i lavoratori dell’Enav aderenti a Licta ed Anpcat (escluso lo scalo di Palermo).

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi anche:
Sciopero venerdì 23 febbraio: coinvolti trasporti, scuole, uffici pubblici e fabbriche
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti