Sicilia, opposizioni al contrattacco. Musumeci: Finanziaria prioritaria, stop a ddl Province (VIDEO)

Sicilia, opposizioni al contrattacco. Musumeci: Finanziaria prioritaria, stop a ddl Province (VIDEO)
7 aprile 2015

“La situazione è drammatica e lo sarà sempre di più se il governo regionale non andrà a Roma a rinegoziare i rapporti finanziari con lo Stato. Solo avanzando un serio e concreto rapporto con lo Stato riusciremo a recuperare quanto serve, ormai oltre un miliardo e mezzo di euro, per chiude il Bilancio”. A dirlo è stato il deputato regionale siciliano Nello Musumeci, a proposito della richiesta avanzata in modo compatto dall’opposizione di centrodestra, di rimandare la discussione sulla riforma delle Province, per dare priorità all’approvazione della legge finanziari regionale. “La condotta remissiva del governo Crocetta – ha aggiunto Musumeci – non fa altro che provocare ulteriore disastri. Tagliare, tagliare e tagliare significa condannare la regione alla paralisi in tutti i suoi settori. E questo non è assolutamente concepibile. Per questo riteniamo che il dibattito sul Bilancio sia prioritario rispetto ad una cosiddetta riforma delle Province sulla quale ci sono 900 emendamenti. Il dibattito non può essere strozzato. Non si può operare sotto la spinta emotiva del tempo e dell’orologio. Rimandiamo il dibattito al prossimo mese e affrontiamo la Finaziaria per capire che sorte deve avere la regione”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
'Ndrangheta, si dimette presidente Valle d'Aosta Fosson


Commenti