Sindaco Lampedusa: immigrati fuori controllo. Hot-spot va chiuso

Sindaco Lampedusa: immigrati fuori controllo. Hot-spot va chiuso
Il sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello
16 settembre 2017

“Minacce, molestie, furti. Immigrati ubriachi che bivaccano nelle strade e nei bar e molestano le donne”: grido d’allarme del sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello, che denuncia come l’isola sia allo stremo a causa degli immigrati fuori controllo. E chiede la chiusura dell’Hot spot, “una struttura inutile che non serve a niente”.
“Lampedusa è al collasso – denuncia – le forze dell’ordine sono impotenti, nel centro ci sono 180 tunisini molti dei quali riescono tranquillamente ad aggirare i controlli: bivaccano e vivono per strada”. “Siamo soli”, denuncia il sindaco che lamenta la totale assenza delle Istituzioni a fronte di “un grave problema di ordine pubblico” e chiede “l’intervento diretto del ministro degli Interni”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Il Giappone avverte: preoccupa crescente collaborazione militare Cina-Russia


Commenti