Smartphone scarico, niente paura

10 aprile 2014

Mai più smartphone scarichi. La StoreDot la giovane start up israeliana costola del Dipartimento di nanotecnologia dell’Universita’ di Tel Aviv ha annunciato alla ‘Microsoft’s Think Next Conference’, di aver messo a punto un sistema rivoluzionario di ricarica veloce. Un dispositivo in grado di ricaricare i ‘device’ in meno di un minuto. Un’innovazione tecnologica che di sicuro non faticherà a trovare spazio sul mercato mondiale. Il lancio commerciale è previsto già nel 2016 e per il momento il dispositivo è stato messo a punto solo per il Samsung Galaxy 4.

È la prima volta che una batteria di piccole dimensioni riesce a caricarsi in un così breve tempo e non si tratta di batterie speciali ma semplicemente di un caricatore che riesce ad erogare in maniera più veloce la quantità di energia per la ricarica dello smartphone. Il segreto è tutto nella chimica. Grazie ai ‘nanodots’, infatti, derivati da materiale bio-organico, usati in entrambi gli elettrodi, depositari dell’energia, e nell’elettrolite, che la trasferisce, si riesce proprio a garantire una ricarica iperveloce. Il costo di questa ‘meraviglia’ tecnologica poco più del doppio di quelli attualmente in commercio.

 

 

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti