Spalletti: Icardi come Totti? Cerco il meglio per Inter

Spalletti: Icardi come Totti? Cerco il meglio per Inter
Luciano Spalletti e Mauro Icardi
9 marzo 2019

”Non sono stato molto aggiornato su quanto successo ieri, ma chi meglio di Marotta sa portare avanti questa situazione. Lui sa i fatti e sa cosa deve essere chiarito, va chiesto a lui”. Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti commenta cosi’ la situazione relativa a Mauro Icardi. ”Dall’alto della sua esperienza tutelera’ tutte le parti. Man mano che scorrono le partite ho sempre meno tempo e va usato per l’attenzione da mettere in campo. Dicono che tratto Icardi come Totti? Io non tratto, io utilizzo la mia professionalita’ in base al mio ruolo, cercando di fare il meglio dell’Inter”.

In merito al recupero di Nainggolan, per il tecnico, “penso sia abbastanza difficile vederlo nel derby con il Milan”. ”Lui ci aveva un po’ abituato a recuperi sensazionali, ma valuteremo strada facendo, la differenza la fara’ il recupero quotidiano – ha proseguito -. Perisic? E’ affaticato ma sara’ a disposizione gia’ domani e potremo convocare anche Keita. Nella formazione qualcuno dovro’ cambiarlo perche’ le ore tra una partita e l’altra sono poche, potrei sostituire dei titolari con altri titolari”. Ma l’attenzione di Spalletti è tutta sull’incontro contro la Spal. ”Domani ci saranno 65mila numeri uno a San Siro. L’effetto pubblico e’ fondamentale, sarebbe bello festeggiare questo compleanno dei 111 anni dell’Inter, che cade oggi, con tutti loro, sarebbe l’epilogo piu’ bello – ha sottolineato -. Domani mi aspetto di vedere la voglia di andare avanti da parte della squadra – ha concluso Spalletti -. Proprio per l’importanza del momento sono sicuro che metteranno in campo un po’ di extra rispetto al solito”.

Leggi anche:
Inter-Atalanta 4-0, ora i nerazzurri a +12 sulla Juve

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti