Spalletti: “Non ho tempo di pensare a Totti, leggerò il libro”

Spalletti: “Non ho tempo di pensare a Totti, leggerò il libro”
Francesco Totti e Luciano Spalletti
28 settembre 2018

“Capisco la curiosità, ma i nostri tifosi vogliono sapere dell`Inter e del nostro immediato futuro perché in questo inizio campionato li abbiamo fatti soffrire. Devo riuscire a respirare l`aria che respirano loro e in questa aria qui non c`è Totti. Qui abbiamo Icardi e anche Zanetti. Poi il libro lo leggerò, mi serve un po` di tempo e se ne può riparlare”. Al momento nei pensieri di Luciano Spalletti alla vigilia del match con il Cagliari, non c’è spazio per rispondere a Totti ed a i retroscena del suo burrascoso rapporto con Spalletti.

Leggi anche:
Calcio serie A: Bologna-Verona 2-0, felsinei da Champions

“Stiamo crescendo – aggiunge – siamo in una fase in cui se siamo bravi possiamo veramente dare il massimo come rendimento e potenzialità di squadra e sono molte. Chiaro che poi tutto passa attraverso i risultati e l`entusiasmo, passa tutto attraverso il riuscire a mettere tutti i giocatori nelle condizioni di fare bene”. Lautaro è recuperato e potrebbe giocare da titolare. Spalletti riavvolge il nastro del rigore contestato dalla Fiorentina. “Hugo la palla la prende nel carpo della mano e poi gli sfiora le dita, netto il fallo di mano e lo hanno visto tutti in campo, poi il pallone cambia direzione e viene calciata da un metro dalla mano”. Nainggolan finora è da sei. Deve crescere per quelle che sono le sue potenzialità. Per il recupero di Vrsaljko c’è bisogno di tempo.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti