Tensione in Cdm, poi arriva l’accordo tra i partiti: ecco i nuovi sottosegretari

Tensione in Cdm, poi arriva l’accordo tra i partiti: ecco i nuovi sottosegretari
Mario Draghi
24 febbraio 2021
I veti reciproci e il pressing dei partiti della larga maggioranza hanno complicato la partita fino all’ultimo. Tanto che a un certo punto il Consiglio dei ministri viene sospeso, addirittura con l’ipotesi di uno slittamento al giorno dopo. Poi, finalmente, la chiusura del cerchio. A far discutere è innanzitutto l’ipotesi di affidare al responsabile comunicazione di FI Giorgio Mulè la delega all’editoria. La scelta, infatti, non convince né il Pd né il M5S. Alla fine, sull’editoria si cambia in corsa: la delega va a Giuseppe Moles, mentre Mulè viene ‘arruolato’ alla Difesa, al fianco di Lorenzo Guerini. Draghi toglie dalle grinfie dei partiti solo la delega ai Servizi segreti e alla Sicurezza della Repubblica, affidandola al capo della polizia Franco Gabrielli. Esulta la Lega, che porta a casa un viceministro (Alessandro Morelli, alle Infrastrutture e Trasporti) e otto sottosegretari, ottenendo, come voleva Matteo Salvini, due incarichi in più del Pd e riportando al Viminale uno degli estensori dei decreti Sicurezza Nicola Molteni.
 
Ecco i sottosegretari e viceministri nominati dal Consiglio dei ministri. Sarà successivamente designato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Sono stati nominati 39 sottosegretari, 19 donne e 20 uomini e così divisi per partiti: 11 sono del M5s, 9 della Lega, 6 ciascuno di Forza Italia e Pd, 2 di Italia Viva, uno a testa per Leu, Centro democratico e +Europa e Nci. In più c’è un tecnico, Franco Gabrielli, con la delega ai servizi segreti. Nella lista dei sottosegretari manca il rappresentante dell’Udc: in lizza c’erano Antonio Saccone e Paola Binetti, con quest’ultima favorita per il principio del 50% delle quote rosa. Nella lista dei sottosegretari manca il rappresentante dell’Udc: in lizza c’erano Antonio Saccone e Paola Binetti, con quest’ultima favorita per il principio del 50% delle quote rosa.
 
Le ‘quote’ per partito: 11 per i 5 Stelle: Dalila Nesci (Sud e coesione territoriale), Manlio Di Stefano (Esteri), Carlo Sibilia (Interno), Anna Macina (Giustizia), Laura Castelli (Economia, viceministro), Ilaria Fontana (Transizione ecologica), Barbara Floridia (Istruzione), Pierpaolo Sileri (Salute), Alessandra Todde (Mise, viceministro), Giancarlo Cancelleri (Infrastrutture) e Rossella Accoto (Lavoro).
 
9 alla Lega: Nicola Molteni (Interno), Stefania Pucciarelli (Difesa), Claudio Durigon (Economia), Gian Marco Centinaio (Agricoltura), Alessandro Morelli (Infrastratture, viceministro), Lucia Borgonzoni (Cultura), Tiziana Nisini (Lavoro), Rossano Sasso (Istruzione), Vannia Gava (Transizione ecologica.
 
6 al Pd: Simona Malpezzi (Rapporti con il Parlamento), Assuntela Messina (Innovazione tecnologica), Enzo Amendola (Affari Europei), Marina Sereni (Esteri, viceministro), Anna Ascani (Istruzione), Alessandra Sartore (Economia).
 
Forza Italia incassa 5 sottosegretari e un viceministro. Nel dettaglio, si tratta di tre deputati (Francesco Paolo Sisto alla Giustizia, Giorgio Mulè alla Difesa e Deborah Bergamini ai Rapporti con il Parlamento) e due senatori (Giuseppe Moles all’Editoria e Francesco Battistoni all’Agricoltura). Mentre il senatore Gilberto Pichetto Fratin va allo Sviluppo economico come ‘vice’ del leghista Giancarlo Giorgetti.
 
A Italia Viva vanno 2 sottogoverni: Teresa Bellanova (Infrastrutture, viceministro) e Ivan Scalfarotto (Interno).
 
Per Leu torna al Mef Maria Cecilia Guerra.
 
Presidenza del Consiglio
Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (rapporti con il Parlamento) • Dalila Nesci (Sud e coesione territoriale) • Assuntela Messina (innovazione tecnologica e transizione digitale) • Vincenzo Amendola (affari europei) • Giuseppe Moles (informazione ed editoria) • Bruno Tabacci (coordinamento della politica economica) • Franco Gabrielli (sicurezza della Repubblica)
 
Esteri e cooperazione internazionale Marina Sereni – viceministro Manlio Di Stefano • Benedetto Della Vedova
 
Interno Nicola Molteni • Ivan Scalfarotto • Carlo Sibilia
 
Giustizia Anna Macina • Francesco Paolo Sisto
 
Difesa Giorgio Mulé • Stefania Pucciarelli
 
Economia Laura Castelli •  viceministro Claudio Durigon • Maria Cecilia Guerra • Alessandra Sartore
 
Sviluppo economico Gilberto Pichetto Fratin • viceministro Alessandra Todde • viceministro Anna Ascani
 
Politiche agricole alimentari e forestali Francesco Battistoni • Gian Marco Centinaio
 
Transizione ecologica Ilaria Fontana Vannia Gava
 
Infrastrutture e trasporti viceministro Teresa Bellanova • viceministro Alessandro Morelli • Giancarlo Cancelleri
 
Lavoro e politiche sociali Rossella Accoto • Tiziana Nisini
 
Istruzione Barbara Floridia • Rossano Sasso
 
Beni e attività culturali Lucia Borgonzoni
 
Salute Pierpaolo Sileri • Andrea Costa
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Grillo accusa: strana denuncia di stupro contro mio figlio. E' bufera

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti