Terremoto politico in Sicilia, Musumeci azzera la giunta

Terremoto politico in Sicilia, Musumeci azzera la giunta
Nello Musumeci
13 gennaio 2022

“Abbiamo bisogno di ristabilire un rapporto tra la giunta e i deputati della coalizione. Ecco perché come primo atto azzero la giunta”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci in un video pubblicato sui suoi canali social, dopo essere arrivato terzo nella votazione avvenuta nel pomeriggio del 12 gennaio all’Ars per la scelta dei delegati regionali per l’elezione del Presidente della Repubblica.

“Faremo un esecutivo che deve portarci fino all’ultimo giorno di campagna elettorale – ha detto Musumeci – Un esecutivo responsabile. Paerlerò con i responsabili dei partiti del centrodestra nelle prossime ore, chiederò di darmi una rosa di assessori, alcuni probabilmente saranno confermati, e andremo avanti fregandocene di questi mezzucci”. A far infuriare il governatore siciliano sono stati i “franchi tiratori” interni alla coalizione di maggioranza che nel voto segreto per la scelta dei grandi elettori per il Quirinale, hanno fatto prevalere su Musumeci il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, e l’esponente di opposizione Nuccio Di Paola.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Sindaco di Messina si dimette e si candida a governatore Sicilia


Commenti