Tutto pronto a Cannes, tra Sorrentino, tanti ospiti e #metoo

Tutto pronto a Cannes, tra Sorrentino, tanti ospiti e #metoo
Meryl Streep
13 maggio 2024

E’ tutto pronto per il 77esimo Festival di Cannes, dal 14 al 25 maggio, che vedrà in concorso Paolo Sorrentino con “Parthenope”, girato tra Napoli e Capri, con Gary Oldman e molti grandi attori italiani. A valutare i film in gara quest’anno c’è una giuria guidata dalla regista di “Barbie” Greta Gerwig, di cui fa parte anche Piefrancesco Favino. E mentre si attendono film di grandi autori, da Coppola a Lanthimos, Cronenberg, Audiard, si vocifera di un super scandalo legato al #metoo proprio nel giorno d’apertura, con la pubblicazione su Mediapart di un lungo elenco di attori e registi responsabili di abusi.

Intanto cresce l’attesa per gli ospiti di quest’anno, primi fra tutti Meryl Streep, che riceverà la Palma d’oro alla carriera, e George Lucas a cui andrà la Palma d’onore. Dopo il film d’apertura “Le Deuxième Acte” di Quentin Dupieux, che porterà sul tappeto rosso Léa Seydoux e Louis Garrel, il 15 sarà il giorno “Furiosa”, quinto capitolo della saga apocalittica, un prequel, con Anya Taylor-Joy, Chris Hemsworth e Tom Burke. Tra gli italiani in arrivo a Cannes oltre a Sorrentino quest’anno ci sarà Roberto Minervini nella sezione Un Certain Regard con il film “I dannati”, mentre Valeria Golino porterà la serie Sky da lei diretta “L’arte della gioia”, dallo scandaloso romanzo postumo di Goliarda Sapienza, con Tecla Insolia, Jasmine Trinca, Valeria Bruni Tedeschi.

Leggi anche:
La premier saluta De Luca: "Quella stronza della Meloni. Come sta"?

 

 

Un po’ di Italia si respira anche in “Marcello Mio” di Christophe Honoré, omaggio a Marcello Mastroianni nel centenario della sua nascita, con la figlia Chiara e Catherine Deneuve. Molte le star attese sulla Croisette, da Emma Stone che torna protagonista del film di Yorgos Lanthimos “Kinds of Kindness” a Adam Driver e Shia LaBeouf per “Megalopolis” di Coppola, a Uma Thurman e Richard Gere per il film di Paul Schrader “Oh Canada”, Cate Blanchett che interpreta una sorta di Ursula Von Der Leyen in “Rumors”, Kevin Costner che porterà al festival il suo kolossal western “Horizon – An American saga”. E dopo molti anni di assenza a Cannes tornerà anche Demi Moore, sia come protagonista del film “The Substance” che come presentatrice del gala amfAR, per la raccolta fondi per la ricerca sull’AIDS.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti