Allarme Ue, 3 milioni di migranti in arrivo entro il 2017

Allarme Ue, 3 milioni di migranti in arrivo entro il 2017
5 novembre 2015

Entro le fine del 2017 altri tre milioni di richiedenti asilo potrebbero arrivare in Europa. E’ la stima resa nota dalla Commissione europea. Intanto, nuovo vertice della Grosse Koalition tedesca, oggi a Berlino. Dopo aver litigato per settimane, con attacchi anche frontali alla politica dei profughi di Angela Merkel, i partiti di governo (Cdu-Csu e Spd) dovrebbero accordarsi sulle misure da intraprendere per rallentare e gestire l’inarrestabile flusso di profughi, che sta colpendo la Germania. La cancelliera, che da mesi cerca una soluzione europea alla crisi, ha più volte detto che non si può mettere un tetto ai richiedenti asilo. Ma gli alleati di governo, soprattutto i cristiano sociali di Horst Seehofer, l’hanno incalzata, chiedendo di stoppare gli arrivi. Al centro del dibattito, fra l’altro, l’istituzione delle “zone di transito”, rivendicate a gran voce dalla Csu bavarese, che vede la Cdu di Merkel allineata, e rigettate dai socialdemocratici di Sigmar Gabriel. Proprio su questo tema un incontro analogo dei tre leader dell’esecutivo è fallito domenica scorsa. La Germania, stando alle stime ufficiali, chiaramente sottostimate, è investita da 800 mila richiedenti asilo nel 2015.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Il Parlamento di Tirana ha approvato il Protocollo Italia-Albania sui migranti


Commenti