Un caffè col pitone, a Phnom Penh c’è il Reptile Cafe

Loading the player...
7 settembre 2018

Un drink in compagnia di un pitone albino, anche lui attratto dalla bevanda rinfrescante, o forse meglio con uno scorpione o una bella iguana seduta sul tavolo. C’è solo l’imbarazzo della scelta al Reptile Cafe di Phnom Penh, in Cambogia, aperto dal giovane Chea Raty con l’idea di rendere i rettili simpatici e familiari alle tante persone che ne sono terrorizzate.

Leggi anche:
Coronavirus, primi decessi in Europa. E il virus arriva in Africa

“La mia idea è stata aprire un piccolo locale e mettere insieme questi animali, liberi, così i clienti che vengono a prendere un caffè possono familiarizzarci e vedendoli giorno dopo giorno anche affezionarsi a loro”. “Le donne soprattutto hanno il terrore dei serpenti – spiega – ma se vedono un loro amico che ci gioca provono anche loro ad avvicinarcisi, non mordono, sono teneri, ora vengono tante donne a giocare con i pitoni”.

Leggi anche:
La procura egiziana smentisce tortura, Zaky "non ha ferite". E' giallo

Per il suo Reptile Cafe Chea Raty ha preso spunto da un altro locale molto in voga nella capitale cambogiana, il Chhma Catfe dove i gatti scorrazzano liberi tra tavoli e banconi. Ma avere un felino accanto è tutt’altra cosa che un pitone sul collo.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti