Uova al tè, una particolare ricetta cinese da provare

3 maggio 2020

Le uova al tè sono un alimento tipico della Cina, dove vengono vendute come spuntino. La ricetta prevede che un uovo bollito venga prima scheggiato e poi bollito di nuovo in tè, salsa e/o spezie. È noto anche come uovo di marmo per le crepe che si creano sul guscio che ne ricordano l’aspetto. Comunemente venduto dai venditori di strada o nei mercati di notte nelle comunità cinesi in tutto il mondo, non è raro che venga servito anche nei ristoranti asiatici. Anche se originario della Cina e tradizionalmente associato alla cucina cinese, possiamo ritrovare altre ricette e varianti simili in tutta l’Asia.

Ingredienti

6 uova – 15 gr di tè nero indiano – 1 stecca di cannella – 1 bacca di anice stellato – un pizzico di sale – 3 cucchiai di salsa di soia – 1 cucchiaio di zucchero di canna

Procedimento

Mettete le uova in un pentolino con dell’acqua fredda, portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 4 minuti. Togliete dal fuoco e immergetele nell’acqua fredda. Tenendo le uova premute sotto il palmo della mano, fatele rotolare con cautela sul piano di lavoro dando, se necessario, dei piccoli colpettini, fino ad ottenere delle crepe sull’intera superficie delle uova. Portate a bollore 500 ml di acqua con il tè, la cannella, l’anice stellato, il sale, la salsa di soia e lo zucchero. Immergetevi le uova e fatele cuocere a fuoco basso e con il coperchio per circa 30 minuti finché i gusci delle uova non saranno colorati di marrone. Sbucciate le uova e servitele.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti