Usa, entro un mese via TikTok da dispositivi di agenzie federali

Usa, entro un mese via TikTok da dispositivi di agenzie federali
28 febbraio 2023

La guerra dei social si allarga. La Commissione europea nei giorni scorsi ha deciso di mettere al bando TikTok, chiedendo a tutti i dipendenti di disinstallare l’app. Ora è la volta della Casa Bianca che ha dato alle agenzie federali 30 giorni di tempo per disinstallare il popolarissimo social network cinese da tutti i dispositivi governativi, dando così seguito alla decisione del Congresso.

A dicembre era stata votata una mozione per vietare ai dipendenti federali di utilizzare l’App cinese sui dispositivi di proprietà del governo, nel timore che possa essere usata da Pechino con fini di spionaggio. Pronta e secca la replica della Cina. “In quanto paese più grande del mondo, gli Stati Uniti hanno così tanta paura di un’app popolare tra i giovani, perché in realtà è un paese troppo poco sicuro di sé” ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri cinese Mao Ning, definendo la decisione statunitense “un abuso del potere statale”. Ha poi invitato il governo degli Stati Uniti a rispettare seriamente i principi di un’economia di mercato e di concorrenza leale, senza sopprimere irragionevolmente le imprese di altri paesi.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Al via alla Camera con un lungo applauso la cerimonia per Matteotti


Commenti