“Vince” Taylor Swift, potrà cantare sue vecchie hit a Ama

“Vince” Taylor Swift, potrà cantare sue vecchie hit a Ama
Taylor Swift
19 novembre 2019

Lo sfogo sui social e la chiamata a raccolta dei fan hanno sortito l’effetto sperato. Taylor Swift potra’ cantare anche i suoi vecchi successi come ‘Shake it off’ agli American Music Awards (Ama) in calendario domenica. La scorsa settimana la popstar aveva accusato la sua ex casa discografica, Big Machine, di volerle impedirle di cantare le canzoni dei suoi primi 5 album agli Ama. In una nota, Big Machine, ha annunciato che le parti “hanno raggiunto un accordo” e che l’artista potra’ esibirsi anche perche’ “non ha bisogno del via libera dell’etichetta per le performance live in televisione o sul altre piattaforme”.

Taylor Swift, per una questione legale non detiene i diritti dei suoi brani. “Ragazzi, di recente e’ stato annunciato che gli American Music Awards mi renderanno omaggio come ‘Artista del decennio’ alla prossima cerimonia. Avevo in programma di esibirmi con un medley delle mie hit nel corso di questa decade allo show. Scott Borchetta e Scooter Braun adesso hanno deciso che non ho il permesso di presentare le mie vecchie canzoni in tv. Il motivo? Sostengono che io dovrei ri registrare la mia vecchia musica, prima di poterla suonare di nuovo, il prossimo anno.

Inoltre, e questo non e’ il modo in cui avrei voluto darvi la notizia, Netflix ha creato un documentario sulla mia vita negli ultimi anni. Scott e Scooter hanno proibito l’utilizzo della mia vecchia musica o dei video delle mie esibizioni per questo progetto anche se nel film non si fa riferimento a loro o alla Big Machine Records””, era stato lo sfogo su Twitter della cantante. Ma se Taylor Swift potra’ ora suonare le sue canzoni agli Ama, le sorte del documentario Netflix resta in dubbio. Big Machine, con la quale Taylor Swift aveva firmato all’eta’ di 15 anni, incassa circa l’80% dei diritti delle sue canzoni. La popstar, per riprendersi il controllo della sua musica, ha annunciato l’intenzione di incidere nuovamente tutti i suoi vecchi album il prossimo anno.

Leggi anche:
Pirelli, The Cal 2020 alla ricerca dell'anima di Giulietta
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti