Vincono Milan, Roma, Inter e Juve. Lazio sconfitta a Lecce

Vincono Milan, Roma, Inter e Juve. Lazio sconfitta a Lecce
Arek Milik
4 gennaio 2023

Al Milan basta un quarto d’ora per andare avanti di due reti sulla Salernitana all’Arechi. Sblocca il risultato Leao, bravo a saltare Ochoa – ottimo il suo debutto in A – su assist di Tonali, che poi raddoppia con un bel destro a incrociare. Nella ripresa il Var annulla il tris di Brahim Diaz per posizione di fuorigioco, Bonazzoli riapre i conti nel finale ma la squadra di Pioli tiene. I rossoneri vincono 2-1 e si portano così a quota 36 punti in classifica, a -5 dal Napoli capolista impegnato stasera a San Siro con l’Inter.

Sassuolo-Sampdoria 1-2

Colpo della Sampdoria in casa del Sassuolo. La squadra di Stankovic si impone 2-1, grazie alle reti di Gabbiadini e Augello. Inutile il gol di Berardi su rigore nella ripresa. Blucerchiati che con questo successo salgono a quota 9 punti in classifica. Neroverdi fermi a quota 16.

Spezia-Atalanta 2-2

Con il sesto gol della sua carriera allo Spezia, Mario Pasalic nel recupero salva l’Atalanta al Picco e chiude il match 2-2. I padroni di casa giocano benissimo, trovano il doppio vantaggio con la straripante coppia d’attacco Gyasi-Nzola nel primo tempo e nella ripresa si vedono annullare il gol del momentaneo tris di Ampadu. Hojlund segna il gol della speranza prima del guizzo del croato. Nuovo infortunio muscolare per Zapata. Nei liguri in campo il terzo portiere Zovko.

Leggi anche:
Briatore torna in Formula1, sarà consulente Alpine

Torino-Verona 1-1

Il Verona interrompe la striscia di 10 sconfitte consecutive, anche se resta in coda alla classifica e pareggia 1-1 con il Torino. I gialloblu passano in vantaggio nel primo tempo grazie al gol di Djuric. Nella ripresa il Torino trova il pareggio con un gran gol di Miranchuk.

Roma-Bologna 1-0

Dopo tre partite senza successi in campionato, il 2023 dei giallorossi inizia con una vittoria all’Olimpico: battuto 1-0 il Bologna e 6° posto per la squadra di Mourinho. La sblocca subito Pellegrini su rigore, procurato da Dybala dopo il fallo di Lucumì. Proprio la Joya e Zaniolo vicini al raddoppio, decisivo Abraham che salva sulla linea il gol del pareggio al 96′. Prima volta da titolare per il 2003 Tahirovic, tribuna per Karsdorp.

Lecce-Lazio 2-1

Il Lecce conferma il suo momento d’oro, trovando la terza vittoria consecutiva in campionato: 2-1 sulla Lazio. Dopo un primo tempo dominato dalla Lazio, in vantaggio con il 189° gol in Serie A di Immobile, nella ripresa è arrivata la reazione dei salentini grazie a Di Francesco che ha propiziato i gol di Strefezza e Colombo. Il Lecce sale al 12° posto, mentre la Lazio (al secondo ko di fila) viene raggiunta in classifica dalla Roma.

Cremonese-Juventus 0-1

 Il 2023 della Juve inizia con una vittoria sofferta (1-0 a Cremona) grazie a un calcio di punizione di Milik. La Cremonese colleziona le occasioni migliori cogliendo anche due pali con Dessers e Afena-Gyan, ma viene beffata nel recupero dalla prodezza del polacco. Nella Juve si rivede Chiesa, dentro nel secondo tempo e subito pericoloso. I bianconeri mantengono il terzo posto a -2 dal Milan secondo, la Cremonese è penultima, scavalcata dalla Sampdoria.

Leggi anche:
La Spagna domina ma vince 1-0 con autogol di Calafiori

Fiorentina-Monza 1-1

Pareggio giusto al Franchi tra Fiorentina e Monza (1-1). Primo tempo dominato dai viola che sbloccano la partita grazie a un gran destro in corsa di Cabral. Diverse occasioni per il raddoppio ma la squadra di Italiano spreca e nella ripresa subisce il ritorno del Monza grazie anche ai cambi di Palladino. Il pareggio è realizzato da Carlos Augusto su assist di Birindelli. Tornati in campo Pablo Marì, dopo l’accoltellamento di ottobre, e Castrovilli che mancava da oltre 9 mesi per infortunio.

Inter-Napoli 1-0

A San Siro è un colpo di testa di Dzeko su cross di Dimarco a decidere il big match contro il Napoli. Finisce 1-0 per i nerazzurri che infliggono la prima sconfitta in campionato agli azzurri che restano primi, ora a +5 sul Milan che recupera tre punti in questa 16^ giornata. Onana super nel finale su Raspadori. Inzaghi (che ha ritrovato Lukaku titolare) va invece a -8 dalla capolista, al quarto posto della classifica.

Udinese-Empoli 1-1

Termina in parità (1-1) la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Empoli. Confronto maschio e intenso con entrambe le squadre che hanno provato a vincere. Partenza lanciata per gli uomini di Zanetti in vantaggio già al 3′ con Baldanzi. L’Udinese prova a pareggiare con Beto e Pereyra (palo). Nella ripresa la formazione di Sottil spinge e trova il pari proprio con Pereyra. Nel finale espulso Akpa Akpro ma i friulani non riescono a trovare il gol vittoria

Leggi anche:
La Spagna domina ma vince 1-0 con autogol di Calafiori

16^ Giornata Salernitana-Milan 1-2, Sassuolo-Sampdoria 1-2, Spezia-Atalanta 2-2, Torino-Verona 1-1, Lecce-Lazio 2-1, Roma-Bologna 1-0, Cremonese-Juventus 0-1, Fiorentina-Monza 1-1, Inter-Napoli 1-0, Udinese-Empoli 1-1

Classifica: Napoli 41, Milan 36, Juventus 34, Inter 33, Lazio, Roma 30, Atalanta 28, Udinese 25, Torino 22, Fiorentina 20, Bologna 19, Lecce, Empoli 18, Salernitana, Monza 17, Sassuolo 16, Spezia 14, Sampdoria 9, Cremonese 7, Verona 6.

17^ Giornata sabato 7 gennaio ore 15.00 Fiorentina-Sassuolo, ore 18 Juventus-Udinese, ore 20.45 Monza-Inter, domenica 8 gennaio ore 12.30 Salernitana-Torino, ore 15 Lazio-Empoli, Spezia-Lecce, ore 18 Sampdoria-Napoli, ore 20.45 Milan-Roma, lunedì 9 gennaio ore 18.30 Verona-Cremonese, ore 20.45 Bologna-Atalanta

 

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti