Von der Leyen conferma che si candiderà a seconda mandato guida Ue

19 febbraio 2024

Ursula von der Leyen

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha confermato lunedì che si candiderà alla rielezione. “Cinque anni dopo [dopo aver deciso di candidarmi per la prima volta alla carica di presidente della Commissione europea], ho preso la decisione consapevole e deliberata di volermi candidare per un secondo mandato”, ha dichiarato von der Leyen durante una conferenza stampa del partito tedesco dell’Unione Cristiano-Democratica. 

Intanto, il comitato esecutivo federale della Cdu (l’Unione cristiano democratica tedesca) ha nominato oggi all’unanimità l’attuale presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen come “Spitzenkandidat” (candidata per la guida della prossima Commissione) in vista delle elezioni europee di giugno. La decisione, che è stata presa oggi durante il congresso della Cdu a Berlino, a cui von der Leyen ha partecipato, è stata annunciata dal leader della Cdu Friedrich Merz durante la conferenza stampa congiunta con la presidente della Commissione. Sarà poi il Ppe, guidato dal tedesco Manfred Weber, a prendere la decisione formale di nominare von der Leyen “spitzenkandidat” per succedere a sé stessa, durante il congresso del Partito europeo il 6 e 7 marzo a Bucarest.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Marine Le Pen: se vincerò non chiederò le dimissioni di Macron


Commenti