Amministrative, dove si voterà in Sicilia

23 aprile 2014

Da dopodomani, venerdì 25 aprile, si possono presentare presso le segreterie dei comuni, le candidature alla carica di sindaco e delle collegate liste di candidati alla carica di consigliere comunale. Alle ore 12 di sabato 26 aprile scade il termine per la presentazione delle candidature. I comuni interessati alle consultazioni elettorali del 25 maggio prossimo relative alla elezione del sindaco e del consiglio comunale sono 3908 nelle regioni a statuto ordinario, 131 in Friuli Venezia Giulia, 37 in Sicilia e 19 in Sardegna. I capoluoghi di provincia chiamati ad eleggere il sindaco e il consiglio comunale sono ventisette: Biella,Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Bergamo, Cremona, Pavia, Padova, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Reggio Emilia, Firenze, Livorno, Prato, Perugia, Terni, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Pescara, Teramo, Campobasso, Bari, Foggia, Potenza, Caltanissetta, Sassari, Tortolì.

Ecco dove si voterà in Sicilia per l’elezione dei sindaci e consiglieri comunali.

Provincia Agrigento: Caltabellotta, Naro, Racalmuto, San Biagio Platani, Santa Elisabetta

Provincia Caltanissetta: Caltanissetta, Mazzarino, San Cataldo

Provincia Catania: Aci Castello, Acireale, Motta Sant’Anastasia, Ragalna, Zafferana Etnea

Provincia Enna: Aidone

Provincia Messina: Brolo, Condrò, Forza d’Agrò, Leni, Mandanici, Mistretta, Oliveri, Rometta, San Salvatore di Fitalia, Spadafora, Tortorici Palermo: Bagheria, Bompietro, Cinisi, Monreale, Roccamena, Termini Imerese

Provincia Siracusa: Pachino,  Portopalo di Capo Passero

Provincia Trapani: Calatafimi-Segesta, Mazara del Vallo, Salaparuta, Salemi

Leggi anche:
Canada al voto per nuovo primo ministro ma torna spettro secessione del Quebec
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti