Crutchlow il più veloce nelle seconde libere. Rossi: “Giornata difficile”

Crutchlow il più veloce nelle seconde libere. Rossi: “Giornata difficile”
Cal Crutchlow
4 maggio 2018

Comincia nel segno della Honda e di Cal Crutchlow la tre giorni del Gp di Spagna, quarto appuntamento del motomondiale in programma domenica sul circuito di Jerez. Il britannico del team LCR in 1’38″614 ha preceduto di 28 millesimi la Honda di Daniel Pedrosa e di 91 dal francese Johann Zarco con la Yamaha Tech3. A 95 millesimi da Crutchlow la Suzuki di Andrea Iannone, mentre Marc Marquez è quinto a 249 millesimi. Spagnolo scivolato alla curva 6 e senza possibilità di migliorare il tempo. Sesto tempo per Andrea Dovizioso, migliore nelle prime libere. Poi Lorenzo e Rossi e Vinales che hanno rispettivamente il nono e decimo tempo staccati di 6 e 9 decimi.

MARQUEZ “Sono abbastanza contento del mio primo giorno qui a Jerez perché penso che abbiamo fatto un buon lavoro. Abbiamo fatto molti giri con le gomme usate e questo è importante in vista della gara”. Così Marc Marquez, quinto a due decimi dal leader di giornata. “Ho avuto un piccolo incidente alla fine con una gomma anteriore che aveva già 27 giri – ha proseguito – ma è stato soprattutto un mio errore perché ho frenato troppo tardi in curva. Sembra che le Honda siano forti qui, specialmente Dani, quindi vedremo se riusciremo ad avvicinarci. Sarà interessante vedere come reagiscono le gomme alla temperatura più elevata prevista domani. Speriamo di essere in grado di mantenere un buon ritmo e di continuare la nostra direzione di lavoro, che ritengo sia quella giusta. Questa pista di solito è un po ‘ impegnativa per me, ma quest’anno mi sento bene con la moto e sono pronto a lottare per il podio e anche per la vittoria”.

DOVIZIOSO Soddisfatto Andrea Dovizioso dopo la prima giornata di libere sul circuito di Jerez per il Gp di Spagna. L’italiano della Ducatui chiude sesto a 454 millesimi dal leader di giornata. “Il distacco dai primi è buono perché ho fatto alcuni errori mentre avevo la gomma nuova e non ho trovato feeling nell`ultima uscita, ma sul passo con le gomme usate non siamo messi male – dice Dovizioso -. Il punto è che le Honda, purtroppo, sembrano molto in forma e con tre piloti e non è una bella notizia: noi non siamo lontani, ma dobbiamo lavorare di più sulla gestione dello scivolamento ed effettuare alcune rifiniture. Poi dobbiamo anche verificare il funzionamento della gomma media, mentre oggi abbiamo usato nelle Libere2 la stessa delle Libere1, anche se non so se potrà essere quella giusta per la gara”.

ROSSI “E’ stata una giornata difficile, soprattutto nel pomeriggio, perché al mattino non ero così male, con le temperature più basse, ma purtroppo con le temperature più alte abbiamo sofferto”. Così Valentino Rossi commenta la sua giornata di libere terminata lontano dal primo posto. “Non sono contento del bilanciamento della moto – continua – dobbiamo migliorare, ma siamo anche in difficoltà con le gomme. Dopo alcuni giri perdiamo aderenza e sembra che dobbiamo rallentare più dei nostri avversari, quindi penso che sarà difficile, ma è solo venerdì. Dobbiamo lavorare e migliorare e cercheremo di migliorare la nostra comprensione domani”.

Leggi anche:
Marquez in pole a Aragon, Dovizioso solo decimo

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti