E’ Giulia Bongiorno la più ricca del governo, Trenta in coda

E’ Giulia Bongiorno la più ricca del governo, Trenta in coda
Giulia Bongiorno in una foto d'archivio © ANSA
18 aprile 2019

La piu’ ricca e’ Giulia Bongiorno che – stando alle dichiarazioni dei redditi presentate nel 2018 – relativamente al periodo d’imposta 2017 ha quasi sfiorato i tre milioni di euro di reddito imponibile. In coda alla classifica c’e’ Elisabetta Trenta che si e’ fermata a poco piu’ di 42mila euro. Cosi’, dalle dichiarazioni patrimoniali pubblicate on line, quanto ai membri del governo Conte. Ecco il dettaglio: – Giuseppe Conte: reddito imponibile 2017 370.314 euro; proprieta’ di un fabbricato a Roma e di una Jaguar XJ6 del 1996 – Giulia Bongiorno: 2 milioni e 833.488 euro di reddito. Nuda proprieta’ di tre depositi e sei fabbricati a Palermo; tre terreni e un deposito a Cefalu’. Oltre a una Smart Forfour del 2016 e una Audi A2 del 2002. Azioni in Cerved (2.500), Poste italiane (1.312) e Terna (13.000) – Alberto Bonisoli: reddito di 211.845 euro, oltre alla proprieta’ di tre fabbricati a Castelletto sopra Ticino, un fabbricato a Milano, alla comproprieta’ di tre prefabbricati al Castel D’Ario, due fabbricati a Sesto ed Uniti e tre terreni a Castel D’Ario.

Proprieta’ di due auto del 2004 e del 2010 (non precisati i modelli) – Enzo Moavero Milanesi: reddito 170.375 euro. Comproprieta’ al 50% con la sorella (per eredita’ indivisa) di due appartamenti con box a Roma e un appartamento con box a Monte Argentario, oltre a una casa – rustico con giardino – a Cavenago d’Adda, nel Lodigiano. Proprieta’ di due appartamenti contigui e box a Bruxelles e di una Lancia Y del 2008. – Alfonso Bonafede: reddito 158.982 euro. Proprieta’ al 50% di un fabbricato a Firenze. Proprieta’ di una Mercedes classe B del 2012. – Giulia Grillo: reddito 124.369. Proprietaria di una Audi A1 del 2011. – Paolo Savona: reddito 114.596 euro. Proprieta’ di un fabbricato ad Arzachena (Ot) e di un box a Terracina (Lt). Usufrutto di cinque fabbricati e un posto auto a Roma. Proprieta’ di due Citroen (2013 e 2012) e una Fiat 600 (2001).

Leggi anche:
Borrelli e il pool anticorruzione, "duello" con la politica e quel "Resistere"

E ancora: – Matteo Salvini reddito 13.228 cui va aggiunto lo stipendio lordo percepito come eurodeputato (102.572 euro per l’anno 2017). Proprieta’ di un fabbricato a Milano. Azioni in A2a (3.500 euro), Acea (250), Enel (392), Bg selection (Sicav di diritto lussemburghese, 3.094). – Lorenzo Fontana reddito 107 euro, piu’ lo stipendio da europarlamentare (102.572 euro lordi). Proprietario al 50% di un appartamento a Bruxelles e di due appartamenti a Verona (uno al 100%, l’altro al 33%). – Luigi Di Maio reddito 98.471 euro. Proprietario di una Mini Rover del 1993 e, nel 2017, al 50 per cento della Ardina srl con sede a Pomigliano d’Arco via Abate Toscano, 102. – Barbara Lezzi reddito 95.853 euro. Proprieta’ di un fabbricato a Lequile, nel Leccese, di una Opel Agila del 2009 e di una Vespa 125 del 1981.

– Andrea Costa reddito 95.371 euro, oltre alla proprieta’ di un fabbricato a Napoli e di una Mercedes classe A del 2002; comproprieta’ di un fabbricato a Napoli e ad Ascea Marina (Sa). – Gianmarco Centinaio reddito 94.945 euro, oltre alla proprieta’ di una abitazione a Pavia e di una Ford Kuga del 2018. – Erika Stefani reddito 95.852 euro, proprietaria di un fabbricato a Montecchio e una Peugeout del 2010. – Danilo Toninelli reddito 94.022; oltre alla comproprieta’ al 50% di un fabbricato a Castelleone (CR), e una Golf del 2011 di proprieta’. – Riccardo Fraccaro reddito 93.437 euro. – Giovanni Tria reddito 88.574 euro, oltre la proprieta’ di un fabbricato (non si specifica dove). – Marco Bussetti, reddito 65.940 euro, oltre alla proprieta’ di una abitazione e un box auto a Somma lombardo (Varese), e la nuda proprieta’ (in usufrutto ai genitori) di un fabbricato a Gallarate, oltre a una Renault Kadjar del 2016. – Elisabetta Trenta reddito 42.670 euro, proprieta’ di un fabbricato a Roma.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti