Di Maio mette pietra tombale su Tav: finchè sono al governo non ha storia

Loading the player...
2 febbraio 2019

“Le peggiori lobby di questo Paese vogliono che si inizi a fare la Tav Torino-Lione che è a zero come cantiere. Per quanto mi riguarda, per tutti quei signori che in questi anni hanno sostenuto Renzi, Berlusconi…stanno da una parte. Il Movimento Cinque Stelle sta dall’altra, cioè quella delle opere utili, quella di una nuova metropolitano a Torino, di una linea Tav Palermo Catania, cioè dalla parte delle opere da fare”.

“Quando quei signori dei grandi potentati economici che hanno ridotto questo Paese in queste co ndizioni comincian oa tifare per un’opera inutile come la Torino-Lione, il Movimento 5 Stelle sta dall’altra parte, dalla parte del popolo italiano. Sono d’acordo sul velocizzare i cantieri, e io propongo subito un tavolo conj l’associazione costruttori italiani per scrivere un decreto legge che velocizzi le procedure dei cantieri. Finchè ci sarà il Movimento al governo, la Tav Torino-Lione non ha storia, non ha futuro”. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio (M5s) in campagna elettorale in Abruzzo, frenando in qualche modo ciò che invece aveva annunciato Salvini, ovvero di proseguire sui lavori della Tav.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Valanga a Crans Montana, 1 morto. La fuga drammatica degli sciatori


Commenti