Insulti omofobi e botte a giovane, finisce in ospedale

Insulti omofobi e botte a giovane, finisce in ospedale
17 novembre 2019

Un ventinovenne di Pozzallo (Ragusa) e’ stato aggredito in un bar mentre prendeva un caffe’. Prima un ragazzino gli ha rivolto insulti omofobi poi sono arrivate altre persone e lo hanno picchiato rompendogli il setto nasale e facendogli perdere i sensi. Trasportato in ambulanza nell’ospedale di Modica, il giovane e’ stato operato per ricomporre la frattura. I carabinieri indagano per individuare i responsabili dell’aggressione.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
ActionAid lancia Youth for love, webgame contro bullismo


Commenti