Positivita a test antidoping, sospesa campionessa paralimpica Caironi

Positivita a test antidoping, sospesa campionessa paralimpica Caironi
Martina Caironi
6 novembre 2019

La campionessa paralimpica Martina Caironi, gia’ medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra nei 100 metri e portabandiera azzurra a quelle di Rio de Janeiro, e’ risultata positivita a un test antidoping eseguito a sorpresa. La Federazione nazionale ha di conseguenza sospeso l’atleta bergamasca in via cautelare. La sostanza proibita emersa a seguito dei controlli e’ uno steroide anabolizzante. La decisione, come si legge sul sito del Coni, e’ stata presa dalla Seconda Sezione del TNA che, “vista la richiesta di immediata sospensione dall’attivita’ agonistica dell’atleta Martina Caironi (tesserata Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali – FISPES) presentata in data odierna dalla Procura Nazionale Antidoping, rilevato che l’atleta in questione e’ risultata positiva alla sostanza Clostebol Metabolita all’analisi del primo campione al controllo fuori competizione effettuato dal Comitato Controlli Antidoping di NADO Italia il 17 ottobre 2019 a Bologna, ritenuta sussistente la competenza della Seconda Sezione del TNA, giuste le disposizioni recate dall’art. 24, comma 2, del vigente Codice Sportivo Antidoping, vista la comunicazione dell’IPC in data 6 novembre 2019; visto l’art. 21, comma 2, del vigente Codice Sportivo Antidoping”, ha disposto l’immediata sospensione dall’attivita’ dell’atleta.

“Questa notizia e’ un fulmine a ciel sereno. Martina e’ sempre stata un’atleta esemplare sia in pista che nella vita”. Cosi’ il presidente del comitato paralimpico, Luca Pancalli, in una dichiarazione all’Ansa sulla positivita’ al doping di Martina Caironi. “Prima di esprimere ogni giudizio – dice Pancalli – vogliamo conoscere a fondo la vicenda sempre nella consapevolezza che saranno gli organi preposti a valutare il caso. Al momento non possiamo che esprimere sorpresa per una campionessa che ha sempre fatto parlare di se’ prima di tutto per gli eccezionali risultati sportivi”.

Leggi anche:
Calcio, Real Madrid primo club a superare il miliardo di introiti
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti