Speranza “anticipa” il nuovo decreto: proroga anti Coronavirus non sarà brevissima

Speranza “anticipa” il nuovo decreto: proroga anti Coronavirus non sarà brevissima
Roberto Speranza
30 marzo 2020

Le misure restrittive contro la diffusione del coronavirus in Italia “sono in scadenza il 3 di aprile, posso dire che verranno sicuramente allungate, ci riuniremo in settimana per decidere ma continueranno e ci sarà ancora bisogno di un sacrificio che non penso sarà brevissimo”. Parla il ministro della Salute, Roberto Speranza, dando un assaggio di quello che sarà il prossimo decreto del governo sulle misure contro la pandemia da coronavirus. “E’ vero che ci sono dei segnali di un prima decelerazione – evidenzia Speranza – che vanno nella direzione giusta, ma non basta: se pensassimmo di bloccare queste misure (anti coronavirus) commetteremmo un errore drammatico”. In altri termini, per il ministro “oggi siamo ancora in piena crisi, guai ad abbassare la guardia, bisogna ancora insistere su queste misure”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Coronavirus negli Usa, tutte le barche sul mare della pandemia


Commenti