Sulla Costa Concordia trovati altri resti di ossa umane

7 agosto 2014

Trovati altri resti di ossa umane sul relitto della Costa Concordia. La Capitaneria di Porto di Genova informa infatti che nella tarda mattinata di oggi, nel corso delle ricerche sul Ponte 3, le squadre impegnate nell`attività hanno ritrovato altri resti nella stessa zona del ponte dove ieri erano stati rinvenuti reperti simili. A cura dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di porto, del nuovo ritrovamento ne è stata data notizia, oltre che all`Autorità giudiziaria, anche alla Struttura del Commissario delegato per l`emergenza Costa Concordia che, a sua volta, ha provveduto ad informare le famiglie delle vittime alle quali gli stessi resti non si può escludere che appartengano. Ad oltre due anni e mezzo dalla tragedia solo le analisi antropologiche e del Dna permetteranno di dare un nome ai resti ritrovati. Conclusa l`attività di repertazione, le ricerche sono riprese e proseguiranno fino alle ore 17 di oggi, concentrandosi sempre sui ponti 3 e 4, a cura di team interforze dei Vigili del fuoco, Guardia Costiera e Guardia di Finanza, e sui ponti 2 e 1 a cura dei Nuclei sommozzatori dei Vigili del Fuoco e della Marina Militare.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Greta Thunberg a Torino: non fermiamoci, lottiamo per il futuro


Commenti