Trump pronto a nuovi dazi contro la Cina, Borse in tensione

Trump pronto a nuovi dazi contro la Cina, Borse in tensione
8 settembre 2018

Il presidente Donald Trump e’ pronto ad imporre nuovi dazi per 267 miliardi sulle importazioni cinesi. Lo ha annunciato durante il volo verso Fargo, in Nord Dakota, ai giornalisti a bordo dell’Air Force One, facendo tremare i mercati.

“Cambieranno totalmente l’equazione…entreranno in vigore molto presto, dipende da quello che succedera’”, ha dichiarato il presidente. L’amministrazione Usa ha gia’ imposto dazi del 25% per 50 miliardi di dollari sui beni importati dalla Cina, accusata di concorrenza sleale e furto di proprieta’ intellettuale. Pechino ha risposto con analoghe misure mentre la Casa Bianca ha gia’ messo a punto altre tariffe per 200 miliardi cui si aggiungerebbe quest’ultima tornata.

Leggi anche:
"Accelerare", la road map di Bruxelles per le vaccinazioni anti Covid-19 in Ue

La dichiarazioni di Trump hanno fatto perdere 100 punti al Dow Jones a Wall Street alle 12:00 ora locali, pesando poi sulla chiusura delle Borse mondiali. Il consigliere economico di Trump, Larry Kudlow ha avvertito oggi Pechino che rischia l’isolamento. “Penso che i cinesi, potrebbero trovarsi isolati se non entrano nel processo globale e se non forniranno nuove informazioni iniziando a dire si al presidente Trump”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti