Via libera al sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia. L’Europa cede alla richiesta dell’Ungheria

Via libera al sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia. L’Europa cede alla richiesta dell’Ungheria
Banca centrale della Russia
2 giugno 2022

Il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia è stato adottato questo pomeriggio dagli ambasciatori dei Ventisette presso l’Ue (Coreper), durante una riunione a Lussemburgo. Lo riferiscono fonti diplomatiche a Bruxelles, precisando che il Patriarca Kirill della Chiesa ortodossa russa è stato rimosso dalla lista delle persone sanzionate, come chiedeva l’Ungheria, che ieri aveva bloccato l’approvazione formale del pacchetto proprio per ottenere questo risultato. L’approvazione formale delle sanzioni avverrà mediante procedura scritta, che si concluderà domani mattina alle nove.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Ucraina, nave a Ravenna, operazioni di scarico dureranno oltre 30 ore


Commenti