Giornalista Rai invita Salvini al suicidio, partito provvedimento disciplinare

Giornalista Rai invita Salvini al suicidio, partito provvedimento disciplinare
Matteo Renzi
6 settembre 2019

“Mi infastidisce il post su Facebook di un giornalista di Radio Rai1 che mi invita a suicidarmi tirando in ballo mia figlia e dicendo che poverina avrà bisogno di un percorso di recupero. Ma come ti permetti?”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a In Onda su La7. Mentre è partito, si apprende da fonti Rai, un provvedimento disciplinare per Fabio Sanfilippo, è arrivata la solidarietà dal campo avversario.

“Nell`ultimo mese ho combattuto una durissima battaglia per mandare Matteo Salvini a casa – ha detto Matteo Renzi -. Credo di aver fatto il mio dovere da cittadino e da senatore. E credo di aver vinto questa battaglia insieme a tante e tanti. Ma proprio per questo rabbrividisco quando leggo il post di un giornalista Rai che parla del suicidio di Salvini entro sei mesi e tira in ballo la figlia del leader leghista. C`è un limite di decenza e di rispetto umano che questo giornalista della Rai avrebbe dovuto rispettare. Ho lottato e lotterò sempre contro Matteo Salvini – ha continuato Renzi -. Ma chi, pagato coi soldi degli italiani, parla di suicidio di un avversario e addirittura tira in ballo una piccola bambina si deve VERGOGNARE”. “La mia solidarietà a Matteo Salvini, alla sua famiglia, alla piccola bimba ed alla sua mamma – ha proseguito l’ex premier -. La politica non può divenire barbarie. E chi è pagato coi soldi dei cittadini non può esprimersi con questi toni. Per me prima viene la civiltà, poi la battaglia di parte”. Critiche al giornalista, su Twitter, sono arrivate, tra gli altri, anche da Michele Anzaldi deputato Pd e in Commissione di Vigilanza.

Leggi anche:
"Sfrutta il fratello", post choc contro Ilaria Cucchi
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti