Quartararo vola in pole, Marquez secondo

Quartararo vola in pole, Marquez secondo
Fabio Quartararo
16 novembre 2019

Fabio Quartararo conquista a Valencia la sesta pole position stagionale nella MotoGp, con tutta l’intenzione di portare a casa la prima vittoria in carriera nella classe regina e chiudere nel modo piu’ degno una stagione che da ‘rookie’ non puo’ che considerare eccellente. Al suo fianco partira’ pero’ Marc Marquez, voglioso a sua volta di mettere la firma sul finale di stagione e chiudere con un bel bottino di 12 successi, quasi due terzi del totale. In prima fila partira’ anche l’australiano Jack Miller, che con la sua Ducati Pramac punta ad un podio di prestigio, con la speranza magari di poter salire presto sulla Desmosedici ufficiale.

Il miglior italiano in griglia e’ Franco Morbidelli, quinto davanti ad Andrea Dovizioso, mentre piu’ indietro sono rimasti Danilo Petrucci e Valentino Rossi, rispettivamente decimo e 12/o e decisamente in difficolta’ sul circuito ‘Ricardo Tormo’. Quartararo con la Yamaha Srt e’ stato l’unico a scendere anche se di un soffio sotto il muro dell’1’29”, continuando a migliorarsi nel corso dell’intera Q2 e rintuzzando i tentativi di scalzarlo dalla pole messi in atto da Miller, staccato alla fine di un decimo, e di Marquez, fermatosi a 32 millesimi da lui. “Meravigliosa la pole su questo circuito, sempre difficile per me, anche in Moto2 – ha commentato il ‘rookie’ -. Abbiamo fatto la sesta pole, sono contento, ma domani sara’ una gara molto difficile e dobbiamo provare a stare davanti”.

Gli ha fatto i complimenti il pluricampione Marquez: “Sul giro secco e’ incredibile, ha qualcosa di diverso. Io sono molto contento perche’ sono piu’ vicino di quanto mi aspettassi. Domani speriamo di fare una bella gara”. Qualifiche in ombra per Dovizioso e Rossi, col primo staccato di mezzo secondo da Quartararo e apparso mai a suo agio con la Ducati e il secondo che ha confermato che le due cadute di ieri erano legate all’instabile rapporto col circuito. Molto meglio ha fatto con la stessa Mi1 Maverick Vinales, quarto a due decimi dal leader e pronto, domani, a lottare per bissare la vittoria conquistata nell’ultima gara.

Leggi anche:
Euro 2020, Italia in amichevole contro Inghilterra e Rep. Ceca
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti