Barcellona, scontri tra polizia e indipendentisti catalani

29 settembre 2018

Scontri fra indipendentisti e forze dell’ordine a Barcellona a margine di due manifestazioni di segno opposto sul referendum del primo ottobre dello scorso anno. Da una parte il sindacato della polizia Jusapol aveva convocato una marcia in omaggio agli agenti della Polizia nazionale e della Guardia civile per il loro intervento nei seggi elettorali di un anno fa; in reazione le varie entità indipedentiste hanno convocato una contromanifestazione.

Una quindicina di furgoni e un cinquantina di agenti antisommossa sono intervenuti per impedire che la contromanifestazione raggiungesse i poliziotti e che gli scontri degenerassero. Dopo tre cariche della polizia, la manifestazione si è calmata. I Mossos d Esquadra – la polizia catalana – ha arrestato almeno un giovane dimostrante. Secondo i giovani della Cup – le cariche hanno ferito vari manifestanti, alcuni con ematomi alle gambe e anche al volto.

Leggi anche:
Lagarde: "Bce ci sarà anche nella seconda ondata", ma prende tempo

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti