Covid-19, mascherine riducono contagi oltre 60%

Covid-19, mascherine riducono contagi oltre 60%
17 maggio 2020

Gli scienziati di Hong Kong hanno stabilito che le mascherine riducono la trasmissione del coronavirus. Lo ha annunciato oggi un team di importanti esperti di Hong Kong. La ricerca dell’Università di Hong Kong è stata una delle prime a indagare in modo specifico se le mascherine possono effettivamente impedire ai portatori Covid-19 sintomatici e asintomatici di infettare gli altri.

Guidato dal professor Yuen Kwok-yung, uno dei massimi esperti mondiali di coronavirus, il team ha collocato criceti infettati artificialmente con il nuovo coronavirus accanto ad animali sani. Mascherine chirurgiche sono state posizionate tra le due gabbie con flusso d’aria diretto dagli animali infetti verso i sani. I ricercatori hanno scoperto che la trasmissione si riduceva di oltre il 60% quando venivano utilizzate le mascherine. Due terzi dei criceti sani si sono infettati nel giro di una settimana se non sono state applicate le mascherine.

Il tasso di infezione è precipitato a poco più del 15% quando le mascherine chirurgiche sono state messe sulla gabbia degli animali infetti e di circa il 35 percento quando sono state collocate sulla gabbia dei criceti sani. Anche quelli che sono stati infettati sono risultati avere meno virus rispetto a quelli contagiati senza mascherina. “È molto chiaro che l’effetto delle mascherine per le persone infette, specialmente quando sono asintomatiche o sintomatiche, è molto più importante di qualsiasi altra cosa”, ha dichiarato Yuen ai giornalisti.

Leggi anche:
Coronavirus, 193 nuovi casi e 15 morti. Nuovo focolaio in provincia di Parma
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti