Il Festival di Sanremo secondo Arisa

21 febbraio 2021

“Per me questo Festival significa soprattutto ricominciare a cantare, che non è poco. Avere la forza e la voglia di ricominciare attraverso un progetto nuovo nel mio caso ricominciare dalla melodia e dalla cultura italiana partendo da un grande autore. Significa dire alla gente che va tutto bene anche se ci sono milioni di difficoltà e ristrettezze, anche se la nostra vita è cambiata tantissimo si può trovare il mondo per rimanere noi stessi e alimentare il fuoco dell’intrattenimento, del divertimento, della musica, della passione in un altro modo, ma si può fare. Consapevole di quanto è stato difficile per noi quest’anno, io voglio partecipare a questo Festival e l’ho fortemente voluto e ho sempre detto che andava fatto perché anche i lavoratori dello spettacolo ne gioveranno”. Così Arisa racconta come sarà il suo Festival di Sanremo dove è in gara col brano “Potevi fare di più”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Lo Stato Sociale racconta "Combat pop"


Commenti