Taylor Swift salva dalla chiusura negozio di dischi di Nashville

Taylor Swift salva dalla chiusura negozio di dischi di Nashville
Taylor Swift
3 aprile 2020

Taylor Swift è scesa in campo per salvare un piccolo negozio di dischi di Nashville dalla chiusura causa coronavirus. Grymey`s New & Preloved Music ha chiesto ai suoi dipendenti di restare in seguito all`ordinanza del sindaco che prevedeva l`isolamento. Questa settimana, però, Grimey ha ricevuto un aiuto inaspettato da Taylor Swift, che ha donato al negozio il denaro necessario per pagare tre mesi di assistenza sanitaria ai dipendenti. Una fonte vicina alla situazione ha confermato la notizia a Rolling Stone USA.

“Eravamo davvero sorpresi, per non dire sconvolti, dal fatto che Taylor Swift ci avesse contattato attraverso il suo addetto stampa. Ci ha dato un po` di respiro durante la pandemia del Covid-19”, dice Doyle Davis, il co-fondatore di Grimey. “Non sapevamo di essere sul suo radar. Si era fatta avanti dopo i tornado che hanno colpito Nashville e il centro del Tennessee, e ora sta cercando di aiutare una piccola attività della sua città. Ora possiamo chiedere con più tranquillità i prestiti necessari per pagare l`affitto, i fornitori e altre spese”. Nel 2018 Grimey è stato scelto da Rolling Stone USA come uno dei 10 negozi di dischi migliori d`America. Per quanto riguarda Taylor Swift, la sua generosità è andata ben oltre le donazioni ai negozi di dischi. Una ventina di fan ha dichiarato di aver ricevuto 3mila dollari dalla popstar. Swift ha anche fatto delle donazioni per Feeding America e la World Health Organization, e ha chiesto al suo pubblico di supportare queste organizzazioni

Leggi anche:
Sanremo, Amadeus annuncia: Allevi suonerà sul palco 7 febbraio
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti