Austria: multe fino a 7.200 euro per chi rifiuta vaccino anti Covid

30 novembre 2021

I cittadini austriaci che rifiuteranno di vaccinarsi a partire da febbraio, quando l’immunizzazione contro il Covid-19 diventerà obbligatoria nel Paese, potranno essere multati fino a 7.200 euro. Lo rivela una bozza di un provvedimento al vaglio del governo austriaco visionata da Die Presse. Soltanto coloro che per ragioni mediche non possono essere vaccinati sono esenti dalla multa. Non è chiaro dalla bozza se anche il booster sarà obbligatorio o meno e se i guariti saranno trattati con le stesse regole dei vaccinati.

Se l’ordine di vaccinarsi verrà rifiutato due volte la multa sarà di 3.600 euro, se la violazione della legge sulla vaccinazione Covid metterà a “serio rischio” altre persone o se l’ordine verrà ancora ignorato, la multa sarà di 7.200 euro. La norma sarà presentata il 6 dicembre. Domani il ministro della Salute Wolfgang Mückstein discuterà con il ministro della Costituzione Karoline Edtstadler e altri esperti di alcuni aspetti.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Siria, attacco Isis a carcere: 41 morti, decine di jihadisti liberi


Commenti