Ballottaggi: nel Lazio si scaldano i motori per domenica

Ballottaggi: nel Lazio si scaldano i motori per domenica
Nicola Zingaretti
20 giugno 2022

“L’appello del candidato sindaco di Guidonia Mauro Lombardo per il ballottaggio di domenica prossima rivolto alle forze politiche, sociali e civili merita attenzione. Se l’intento è quello di coinvolgere, per un programma credibile e al contempo ambizioso, coloro che desiderano lavorare per il bene e la crescita di una città grande e importante quale è Guidonia Montecelio ritengo che chi svolge, e ha finora svolto, un lavoro serio nell’interesse delle nostre comunità possa raccogliere questa richiesta”. Il presidente del Consiglio regionale del Lazio ed esponente del Pd, Marco Vincenzi, con queste parole questa mattina si schiera con il civico Mauro Lombardo che, domenica al ballottaggio, si confronterà alle urne con il candidato del centrodestra Alfonso Masini, obiettivo la poltrona di sindaco di Guidonia Montecelio. La cittadina laziale in questi anni ha visto il declino dell’esperienza del governo del Movimento 5 Stelle che nel 2017 si presentò in alleanza con il centrosinistra e il PD.

Domenica prossima gli attori che andranno in scena saranno altri, e Vincenzi con il Pd si schiera con Lombardo per battere il centrodestra e punta sul programma del candidato civico, un piano di azione “apprezzabile”, dice, che “non si limita a un generico riferimento a buone intenzioni, ma individua precisi obiettivi che ci hanno visti impegnati anche nelle istituzioni sovracomunali, in particolare Regione e Città metropolitana. Il raggiungimento di interventi di eccezionale rilievo, quali il Nuovo Ospedale Tiburtino, la cui progettazione sarà presentata il prossimo 5 luglio, alla presenza del Presidente Zingaretti; il raddoppio della linea ferroviaria tra Roma, Tivoli Terme e Guidonia; il raddoppio della Tiburtina e i numerosi e importanti interventi di viabilità legati allo svolgimento della Ryder Cup che si terrà a Guidonia il prossimo anno; i provvedimenti a favore delle imprese, piccole, medie e grandi insediate lungo la via Tiburtina e l’ampliamento del Centro Agroalimentare; la riforma della normativa sulle attività estrattive rappresenta, insieme alla cura della città, un’opportunità straordinaria non solo per Guidonia Montecelio, ma anche per la più vasta area del nord est della città metropolitana. Credo che Lombardo – dice il presidente Vincenzi – vada sostenuto nella sfida che mette al centro il futuro, la crescita, lo sviluppo di Guidonia Montecelio, e il benessere dei suoi cittadini”.

Leggi anche:
Sondaggio Noto per Porta a Porta, Fdi primo partito al 22%

Nel Lazio non solo Guidonia andrà al ballottaggio, fra le città al voto anche Frosinone e Viterbo. Il capoluogo ciociaro il 26 giugno vedrà la battaglia per la poltrona del primo cittadino tra il candidato del centrodestra Riccardo Mastrangeli che con il 49,26% ha sfiorato la vittoria al primo turno e il candidato del centrosinistra Domenico Marzi. E da ieri il centrosinistra ha qualche pensiero in più sull’esito di questa sfida. Mauro Vicano, candidato a sindaco, sostenuto al primo turno tra gli altri da Azione e Udc, ha spiegato che sosterrà il candidato del centrodestra Mastrangeli. A Viterbo lo scontro sarà tutto al femminile tra Alessandra Troncarelli, assessora dem alle politiche sociali della giunta regionale di Nicola Zingaretti, candidata per Pd e M5S, e Chiara Frontini candidata per una serie di liste civiche. Al ballottaggio anche i cittadini di Sabaudia, Ardea, Cerveteri e Ciampino. Restano pochi giorni dunque per cambiare i destini politici a queste città, sempre col pensiero alle regionali del prossimo anno che chiuderanno il lungo ciclo del Lazio a guida Nicola Zingaretti.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti