Centrodestra avanza e riconquista Treviso, flop centrosinistra. Municipi di Roma, M5s sconfitto

Centrodestra avanza e riconquista Treviso, flop centrosinistra. Municipi di Roma, M5s sconfitto
11 giugno 2018

8.23 Va a rilento lo spoglio per il primo turno delle elezioni comunali 2018. Alle 6 del mattino le uniche certezze sono la riconferma del sindaco di centrosinistra di Brescia Enrico Del Bono e Treviso strappata dal centrodestra al centrosinistra. Piu’ che probabile la vittoria al primo turno del centrodestra a Catania (il sindaco uscente di centrosinistra Bianco ha gia’ concesso la vittoria al suo avversario).

A Vicenza potrebbe essere decisiva la desistenza di M5s che non ha presentato liste: il candidato del centrodestra Rucco e’ al 50,8% quando restano da scrutinare 11 sezioni su 112. Ballottaggi tra centrodestra e centrosinistra si profilano a Sondrio, Massa, Pisa, Siena, Ancona, Teramo, Brindisi. Un ballottaggio tra centrosinistra e M5s si profila ad Avellino. Tra centrodestra e M5s a Terni. A Barletta e Siracusa il centrodestra potrebbe vincere al primo turno. A Trapani e’ nettamente in testa Tranchida sostenuto da liste civiche. A Ragusa il ballottaggio potrebbe riguardare FdI e M5s. A Viterbo e Messina centrodestra e civiche. A Imperia il ballottaggio potrebbe essere tra Claudio Scajola e il centrodestra.

Per quanto riguarda i municipi 3 e 8 di Roma, il Movimento 5 Stelle rimane a bocca asciutta. Alla Garbatella vince il centrosinistra al primo turno. A Montesacro sara’ ballottaggio tra centrosinistra e centrodestra. Nei comuni non capoluogo a Imola sara’ ballottaggio tra centrosinistra e M5s. A Ivrea e Iglesias tra centrosinistra e centrodestra. Nel borgo terremotato di Ussita e’ stato eletto con 165 voti Vincenzo Marini. Vittorio Sgarbi e’ il nuovo sindaco di Sutri nel viterbese. Complessivamente il centrosinistra aveva 16 sindaci nei comuni capoluogo di provincia e per ora ne riconferma solo 1.

Leggi anche:
Consiglio di Stato respinge ricorso, esclusa lista Lega

Il centrodestra ne aveva 3 e quest’oggi potrebbe gia’ festeggiare a Treviso, Catania, Barletta, Siracusa, Vicenza e Imperia (probabile ballottaggio tra Scajola e centrodestra). Il Movimento 5 Stelle non sfonda. Aveva il sindaco di Ragusa e per ora, salvo sorprese, si deve accontentare di correre ai ballottaggi in tre citta’: Avellino, Terni e la stessa Ragusa. Il centrosinistra ha gia’ perso 9 dei 16 comuni in cui governava. A Treviso, Imperia e Catania ha vinto il centrodestra. A Vicenza, Siracusa e Barletta quasi. A Terni il probabile ballottaggio sara’ tra centrodestra e M5s. A Viterbo e Messina tra centrodestra e civiche. Gli altri comuni dove il centrosinistra governava sono: Brescia (Del Bono confermato sindaco), Sondrio, Massa, Pisa, Siena, Ancona (ballottaggi col centrodestra), Avellino (ballottaggio con M5s).

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti