Giletti nell’arena, scoop con Bennet e battaglia anti violenza

21 settembre 2018

Massimo Giletti torna con il suo programma “Non è l’arena” domenica 23 settembre su La7 con uno scoop: l’intervista esclusiva mondiale a Jimmy Bennet, l’attore che ha accusato di violenza sessuale Asia Argento, che verrà in Italia con il suo avvocato. “Io voglio cercare di capire, perché è ovvio che delle domande su come è andata, come è successo, andranno, ma mi piacerebbe capire anche perché è uscito tutto questo dopo anni. Ovviamente Asia vedrà l’intervista e la inviteremo a venire da noi” ha detto Giletti.

Leggi anche:
Gli indigeni invadono la capitale Bogotà per parlare col presidente. In due anni, 200 di loro uccisi

Il tema della violenza sessuale e dello stalking saranno ricorrenti in questa nuova stagione di “Non è l’arena”, e Giletti si propone di portare avanti delle vere e proprie battaglie per modificare la legge sullo stupro, come il limite di sei mesi per la denuncia, coinvolgendo esponenti politici di destra e di sinistra e portando in studio delle testimonianze. “Ogni mese, anche grazie all’aiuto della polizia di stato, che su questo settore è molto avanti, porteremo delle storie di questo tipo, proprio perché vogliamo far capire, far ascoltare ai politici, che cosa vuol dire subire una violenza, cosa vuol dire subire minacce, violenze psicologiche ogni giorno e non fare nulla”. Lo scorso anno con la trasmissione condotta da Giletti La7 ha triplicato gli ascolti della domenica sera. Nel corso della nuova stagione di “Non è l’arena” il giornalista tornerà sulla questione dei vitalizi e vorrebbe entrare per la prima volta nelle questioni del Vaticano: “Mi interessa la guerra sotterranea che c’è” ha detto Giletti.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti