Pioggia di bombe giordane sull’Isis, “colpiti 56 obiettivi”

Pioggia di bombe giordane sull’Isis, “colpiti 56 obiettivi”
8 febbraio 2015

La Giordania ha annunciato di avere distrutto 56 obiettivi dello Stato islamico in tre giorni di raid aerei. Il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica giordana, Mansour al Jobur, ha detto che i raid aerei hanno annientato il 20% delle capacità militari dell’Isis. Nel primo giorno di campagna aerea contro l’Isis, in rappresaglia alla barbara uccisione del pilota Maaz al Kassasbeh (foto home), i velivoli giordani hanno centrato 19 obiettivi. Altri 18 sono stati colpiti venerdì e 19 sabato. “Così facendo, il 20% delle capacità di combattimento del Daesh (Isis, ndr) è stato distrutto”, ha spiegato il capo di stato maggiore dell’Aeronautica. “Siamo determinati ad annientare questa banda di terroristi”, ha insistito l’alto ufficiale giordano. (fonte afp)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Casaleggio scuote il M5s: due mandati valore fondante


Commenti