Spezia-Atalanta 0-0, i bergamaschi non sfondano

Spezia-Atalanta 0-0, i bergamaschi non sfondano
22 novembre 2020

Nell’ottava giornata di Serie A tra Spezia e Atalanta finisce 0-0. Pareggio che tiene i nerazzurri “lontani” dalla vetta della classifica dopo la sosta per gli impegni delle nazionali e conferma la personalità della squadra di Italiano. All’Orogel Stadium di Cesena primo tempo equilibrato segnato dai pali di Farias e Zapata. Nella ripresa la Dea alza il ritmo, ma prima il VAR annulla un gol di Gosens, poi Provedel si supera su Pasalic due volte e blinda il risultato. La cronaca registra subito palo pieno del guizzante brasiliano Farias (2’, botta dal limite) che ci riprova al 6′ con un’azione in fotocopia ma alza troppo la mira.

Due occasioni anche per gli orobici, che fanno molto possesso ma vanno a fiammate: Gosens spreca malamente (conclusione alta) a pochi passi dalla porta dopo aver vinto un rimpallo in area (14’), si stampa sul legno al 40′ il destro incrociato di Duvan Zapata. Ritmi sostenuti e match piacevole. Ripresa. Al 50’ decisiva chiusura di Erlic su Toloi, pronto a colpire dopo uno spiovente di Ilicic, al 56’ Gosens fa centro con una saetta di sinistro ma Rapuano (check col Var) annulla per un precedente fuorigioco millimetrico di Zapata, che di testa aveva fornito l’assist.

Dopo aver rischiato, si scuotono i padroni di casa: sinistro potente di Gyasi, Gollini in angolo (63’). A ruota risposta degli ospiti con la stoccata di Lammers: Provedel si allunga e smanaccia con la punta delle dita. Piccini non inquadra lo specchio di testa (74’), all’83’ è ancora un super Provedel a tenere in piedi i liguri, fermando prima Pasalic in uscita e poi salvando (grandissimo intervento) sul tiro a botta sicura di Gosens. Ma il ‘lavoro’ del portiere dello Spezia non è finito: altra doppia parata (87’ e 88’) sul croato Pasalic, che però doveva e poteva far meglio. Finiscono qui gli assalti dell’Atalanta, che deve ‘accontentarsi’ del pareggio.

Risultati: Crotone-Lazio 0-2, Spezia-Atalanta 0-0, ore 20.45 Juventus-Cagliari domenica 22/11 ore 12.30 Fiorentina-Benevento, ore 15 Inter-Torino, Roma-Parma, Sampdoria-Bologna, Verona-Sassuolo, ore 18 Udinese-Genoa, ore 20.45 Napoli-Milan.

Leggi anche:
Lazio-Udinese 1-3, colpo dei friulani all'Olimpico

Classifica: Milan 17, Sassuolo 15, Napoli, Roma, Lazio, Atalanta 14, Juve 13, Inter, Verona 12, Sampdoria, Cagliari 10, Spezia 9Fiorentina 8, Bologna, Parma, Benevento 6, Torino, Genoa 5, Udinese 4, Crotone 2.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti