Abbraccio Meloni-Salvini. Cesa li ammonisce: siamo uniti

Abbraccio Meloni-Salvini. Cesa li ammonisce: siamo uniti
2 ottobre 2021

Abbraccio tra la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e il leader della Lega Matteo Salvini all’arrivo a Spinaceto. Sono insieme per chiudere la campagna elettorale del candidato sindaco di Roma del centrodestra Enrico Michetti, con Lorenzo Cesa dell’Udc e Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia. Meloni si scusa per aver macchiato di rossetto la camicia del segretario leghista e Salvini risponde: “È affetto politico, siamo destinati a governare insieme”.

Un gesto pacificatorio arrivato dopo i dissapori di Milano, dove i due si erano incrociati ma non incontrati, a causa di un ritardo aereo della leader di FdI. Cesa, aprendo i lavori, li apostrofa: “Fatemi dire due parole a questi due ragazzi, a questi due boy scout, Giorgia e Matteo. Il centrodestra è una cosa seria, bisogna stare uniti perché dobbiamo vincere”, ha concluso.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Scontro Francia-Gb: tweet Johnson fa infuriare Macron


Commenti