Muore Athena, il mondo si commuove

8 giugno 2014

La toccante storia di Athena Ochard. Dopo la sua scomparsa, i genitori hanno trovato i suoi pensieri scritti dietro uno specchio della cameretta.

 

Sta commuovendo la rete e il mondo intero. In Gran Bretagna, è morta una 13enne dopo una lunga e terribile malattia. Athena Orchard era malata di tumore alle ossa, che pian piano l’ha logorata e uccisa. La giovanissima ragazza di Leicester ha lasciato un diario segreto, nascosto dietro ad uno specchio, che hanno ritrovato i genitori con immenso stupore ed emozione. Athena era la più grande di otto figli. Un giorno cade in casa per uno svenimento improvviso, poco prima di Natale. Subito dopo le diagnosticano il cancro. La giovane, però, ha vissuto il periodo della malattia con estremo ottimismo e serenità, nonostante la debolezza e i dolori. Pochi mesi durante i quali la fanciulla ha affidato i suoi pensieri al retro di quello specchio, dove ogni giorno vedeva il suo corpo e il suo volto farsi sempre più emaciati. Ma nonostante questo, il suo testamento è in tutto e per tutto un inno alla vita. “La felicità dipende da noi. Magari non sarà un lieto fine, ma ciò che conta è la storia. Ogni giorno è speciale, perciò vivilo appieno. La felicità è una direzione, non una destinazione: sii grato della vita. Sii felice, libero, credici”. Queste alcune delle frasi che si leggono sul retro dello specchio ritrovato dai suoi famigliari, che hanno raccontato la vicenda al Daily Mail. “Ho iniziato a leggere ma poi mi sono dovuto fermare. Era troppo” ha dichiarato Dean Orchard, padre della ragazza (e di altri sette figli).”Non potevo crederci, ci sono migliaia di parole. E’ stato toccante”. “Terremo questo specchio per sempre, leggere quelle parole è come averla ancora con noi” ha aggiunto la madre Caroline.

Leggi anche:
Morto Terracina, sopravvissuto Auschwitz
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti