Cinque “trucchi” per cucinare senza calorie

Cinque “trucchi” per cucinare senza calorie
14 ottobre 2019

Senza grandi alchimie si può cucinare in modo più sano. E per far ciò basta adottare qualche piccolo accorgimento in grado di regalarci leggerezza e salute in tavola. In altre parole, adottare qualche astuzia in cucina senza perdere in sapore e golosità è possibile senza rinunce eccessive, che oltre a diventare complicate, esercitano lo strano potere di indurci immediatamente in tentazione. Ecco alcuni suggerimenti per una cucina più sana.

L’ACQUA L’acqua, soprattutto in estate, ma non solo, è la nostra migliore alleata di salute. Col caldo la tentazione di dissetarci con bibite fresche e dolci o con cocktail alcolici è fortissima, ma decisamente da evitare quanto più possibile. L’acol e le bevande zuccherate costituiscono un pieno di calorie, quindi, a meno che non ci sia un’occasione ddavvero speciale, evitiamo di mettere in frigorifero bibite e affini. Il consiglio furbo? Uniamo all’acqua, anche leggermente frizzante, il succo di limone: dissetante, gradevole e super salutare.

LE SPEZIE Non solo per la cucina esotica: le spezie infatti sono un ingrediente importante in cucina perchè non soltanto conferiscono aromi alle pietanze, ma se usate correttamente possono avere un ruolo decisivo sul sapore dei cibi. Ecco perché l’uso di alcune spezie ci consente di insaporire i piatti senza ricorrere a condimenti più pesanti e ricercati, riducendo nello stesso tempo la quantità di sale che di solito utilizziamo per insaporire le pietanze. Il sale, lo sappiamo, va limitato perché ha diversi effetti negativi sulla nostra salute. Curry, curcuma, zenzero: sono perfetti con carni, verdure e per condire le insalate estive.

LA COTTURA La cottura degli alimenti è importantissima. Quella al vapore è senz’altro preferibile: facile e veloce, riduce i grassi in maniera importante perché elimina l’olio e i soffritti mantenendo inalterato il valore nutrizionale dei cibi. Se poi vogliamo dirla tutta, anche il dopo pranzo o cena si alleggeriscono: con la cottura a vapore infatti non si sporcano i fornelli e non si unge dappertutto.

Leggi anche:
Bicarbonato di sodio, l'alleato del benessere e della bellezza

CAMBIARE NON FA MALE Proviamo a sostituire gli ingredienti delle ricette. A volte ci sono alimenti molto simili a quelli indicati, ma decisAmente meno calorici e amici della dieta. Lasciamo perdere il burro e ove possibile utilizziamo l’olio, al posto del mascarpone nelle preparazioni dei dolci proviamo a utilizzare la ricotta, nelle insalate abbondiamo con il succo di limone invece che con l’olio o peggio ancora con la maionese, al posto della panna si può usare un poco di latte possibilmente non intero. Il gusto sarà assicurato e… anche la dieta.

GLI ANTIPASTI Approfittiamo della bella stagione per fare scorta di verdure e ortaggi. I prodotti dell’orto sono ricchi di fibre e la loro colorata allegria è perfetta per iniziare alla grande i nostri pasti. Non sono caloriche, apportano vitamine e sali minerali e possiamo mangiarne in grande quantità: se consumate prima delle pietanze hanno il duplice vantaggio di regalarci una immediata sazietà senza appesantirci e inoltre di limitare l’assorbimento dei grassi. Quando inizierà la stagione invernale potremo sostituire al pinzimonio di verdure crude una zuppa saporita o un bel passato: saranno perfetti per renderci subito più sazi e calmare l’appetito.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti