Conte, con questa squadra le migliori energie per rendere Italia migliore. Ecco i 21 nuovi ministri

Loading the player...
4 settembre 2019

Fumata bianca per il Conte bis. Dopo una crisi durata 26 giorni, e’ nato il nuovo governo formato da M5s e Pd. Nella squadra di Giuseppe Conte entra anche Leu con Roberto Speranza, che assumera’ l’incarico di ministro della Salute. L’incarico di sottosegretario alla presidenza del Consiglio invece e’ stato assegnato a Riccardo Fraccaro del M5s mentre il ministero dell’Economia sara’ guidato da Roberto Gualtieri, l’europarlamentare del Pd che attualmente presiede la commissione per i Problemi economici e monetari del parlamento europeo. Conte e’ salito al Quirinale intorno alle 14.40, dopo una mattinata passata a sciogliere gli ultimi nodi sulla squadra insieme ai capigruppo del M5s, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli, ai rappresentanti del Pd Graziano Delrio e Dario Stefano e quelli di Liberi e uguali Loredana De Petris e Federico Fornaro.

“Forti di un programma che guarda al futuro, dedicheremo con questa squadra le nostre migliori energie, le nostre competenze, la nostra piu’ intensa passione a rendere l’Italia migliore, nell’interesse di tutti i cittadini, da Nord a Sud”. Cosi’ il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dopo aver reso noto, al termine del colloquio al Quirinale con il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, la lista dei ministri del suo nuovo Governo.

MATTARELLA

Per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, “c’e’ una maggioranza parlamentare e si e’ formato un governo e la parola compete al Parlamento e al governo che nei prossimi giorni si presentera’ alle Camere per chiedere la fiducia e presentare il programma”. E’ un ringraziamento non formale quello che, anche in questa occasione, arriva da Sergio Mattarella agli operatori dell’informazione, alla Loggia alla Vetrata del Quirinale. Il Presidente della Repubblica spiega infatti di non volere fare una dichiarazione ma “salutarvi e ringraziarvi del vostro lavoro e dell’impegno con cui avete informato i nostri concittadini”. “Per me e’ stato di grande interesse leggere ogni mattina i giornali, stampati o on line, e la sera ascoltare le cronache e le interpretazioni dei fatti”, spiega ancora Mattarella. “Questo confronto tra prospettive differenti e opinioni diverse – rimarca allora il Capo dello Stato – e’ prezioso per me come per chiunque, e ancora una vota sottolinea l’importanza della libera stampa”.

Leggi anche:
Ultima EVA di Morgan e Parmitano per Ams-02

I MINISTRI

Ecco l’elenco dei componenti del secondo governo presieduto da Giuseppe Conte: Federico d’Inca’ – Rapporti con il Parlamento; Paola Pisano – Innovazione tecnologica e la digitalizzazione; Fabiana Dadone – Pubblica amministrazione; Francesco Boccia – Affari regionali e le autonomie; Giuseppe Provenzano – Sud; Vicenzo Spadafora – Politiche giovanili e sport; Elena Bonetti – Pari opportunita’ e la famiglia; Enzo Amendola – Affari Europei; Luigi Di Maio – Esteri; Luciana Lamorgese – Interno; Alfonso Bonafede – Giustizia; Lorenzo Guerini – Difesa; Roberto Gualtieri – Economia e Finanze; Stefano Patuanelli – Sviluppo economico; Teresa Bellanova – Politiche agricole alimentari e forestali; Sergio Costa – Ambiente; Paola De Micheli – Infrastrutture e trasporti; Nuncia Catalfo – Lavoro e politiche sociali; Lorenzo Fioramonti – Istruzione; Dario Franceschini – Beni culturali e turismo; Roberto Speranza – Salute.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti