Coronavirus, oltre 1 milione di morti nel mondo. Ma l’Oms teme il raddoppio. Il G20 sarà “virtuale”

Coronavirus, oltre 1 milione di morti nel mondo. Ma l’Oms teme il raddoppio. Il G20 sarà “virtuale”
28 settembre 2020

Hanno toccato quota 1 milione i decessi per coronavirus nel mondo. “Un numero terribile” ha dichiarato il direttore delle situazioni di emergenza dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Michael Ryan, stimando un raddoppio “molto probabile”. Le regioni più colpite in termini di numero di decessi sono America Latina e Caraibi, poi Europa, Stati Uniti e Canada. Per quanto riguarda invece i contagi, in tutto il mondo si sono superati i 33 milioni, secondo l’ultimo conteggio della Johns Hopkins University.

Al primo posto per numero di casi ci sono gli Stati Uniti, con più di 7 milioni, seguiti dall’India, che ha superato i 6 milioni di casi e dal Brasile, con 4,7 milioni. In Europa preoccupa la situazione soprattutto di Francia e Spagna. In Italia tutto sommato l’aumento dei casi è contenuto e controllato rispetto ai paesi limitrofi ma in molte Regioni come Campania, Calabria e Sicilia sono entrate in vigore ordinanze che obbligano l’uso della mascherina anche all’aperto. Ecco la situazione in alcuni paesi.

Il vertice del G20 di novembre sarà “un vertice virtuale” e non più con la presenza fisica dei capi di stato e leader mondiali nella capitale saudita Riad come era in programma prima della pandemia di coronavirus. Lo hanno annunciato oggi le autorità saudite. “Il summit dei Paesi del gruppo dei Venti per l’anno 2020 sarà tenuto in modo virtuale nella sua data stabilita tra il 21 e il 23 del prossimo mese di novembre”, si legge in un comunicato ufficiale riportato dall’agenzia di stampa del regno SPA. Secondo l’agenzia il vertice sarà “tenuto in video conferenza” a causa della pandemia di coronavirus. “Il summit si concentrerà sulla salvaguardia di vite umane e la ripresa della crescita attraverso una risposta alla pandemia e il suo superamento”, si afferma nel comunicato.

Leggi anche:
Processo a figlio Vasco per omissioni di soccorso, testimone: guidava il suo amico

INDIA

In India, il conteggio confermato di contagi da coronavirus ha superato nelle ultime 24 ore i sei milioni di casi, mantenendo il Paese secondo solo agli Stati Uniti per numero di contagi segnalati dall’inizio della pandemia. Lo riferisce The Times of India. Oggi il ministero della Salute ha annunciato 82.170 nuovi casi di coronavirus, portando il conteggio complessivo a 6.074.703. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche 1.039 decessi, portando il bilancio ufficiale delle vittime fino a 95.542 dall’inizio della pandemia. I nuovi contagi in India sono attualmente più alti che in qualsiasi altra parte del mondo. La seconda nazione più popolosa del mondo dovrebbe diventare il Paese più colpito dalle pandemie nelle prossime settimane, superando gli Stati Uniti, dove sono stati segnalati più di 7 milioni di infezioni. Anche se i contagi aumentano, l’India ha il maggior numero di pazienti guariti al mondo. Oltre cinque milioni di persone sono guarite dal Covid-19 e il tasso di recupero del Paese è dell’82 per cento, secondo il ministero della Salute.

PAKISTAN

Il Pakistan ha registrato 9 decessi causati da Covid-19 e 566 nuove infezioni nelle ultime 24 ore. Lo ha riferito il ministero della Salute del Paese. Ora il Paese conta un totale di 310.841 casi di coronavirus mentre il totale dei decessi sale a 6.466 persone. Finora, 296.022 persone sono guarite dalla malattia. La capitale federale Islamabad finora ha registrato 16.470 casi di coronavirus e 181 morti. Nelle ultime 24 ore, la capitale ha registrato oltre 70 casi di coronavirus, il numero più alto di casi negli ultimi due mesi.

Leggi anche:
Circolare Viminale su Dpcm, niente sanzioni per feste in casa e autocertidicazione

UCRAINA

L’emergenza coronavirus prosegue in Ucraina, dove è stata superata la soglia dei 200mila casi con 3.996 vittime. Lo ha annunciato il consiglio di sicurezza del Paese. Sono 203.799 i contagi accertati, secondo quanto riferito dalla Johns Hopkins University.

RUSSIA

La Russia ha registrato 8.135 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, rispetto ai 7.867 di ieri, portando il totale dei casi a 1.159.573. Lo ha annunciato il centro di risposta al coronavirus. “Nelle ultime 24 ore, la Russia ha confermato 8.135 casi di Covid-19 in 84 regioni, di cui 2.200 (27 per cento) sono stati rilevati attivamente, con persone che non mostravano sintomi clinici”, ha detto il centro di risposta in un comunicato, specificando che il bilancio complessivo ha ora raggiunto 1.159.573. L’aumento maggiore è stato identificato a Mosca, dove sono stati registrati 2.217 nuovi test positivi. Un totale di 237 nuovi casi sono stati identificati a San Pietroburgo e 212 sono stati confermati nella regione di Mosca. Nessun nuovo caso è stato registrato nella Repubblica di Adygea. Il centro di risposta ha inoltre segnalato 61 decessi correlati al coronavirus nelle ultime 24 ore, portando il bilancio totale delle vittime in Russia a 20.385. È stato confermato che fino a 2.702 pazienti con coronavirus si sono ripresi nell’ultimo giorno, portando il numero totale di guarigioni a 945.920.

FILIPPINE

Nelle Filippine, il ministero della Salute ha annunciato 3.073 nuove infezioni da coronavirus registrate nelle ultime 24 ore, portando il totale dei casi in tutto il Paese a 307.288. E con 37 decessi registrati in 24 ore, il bilancio ufficiale delle vittime è ora di 5.381 morti.

Leggi anche:
Cardinale Bassetti positivo al Covid-19. "In questo momento vice con fede e speranza"

ARABIA SAUDITA

Altri 403 nuovi casi di Covid-19 sono stati registrati in Arabia Saudita oggi – un calo rispetto a ieri – portando il totale dei casi nel paese a 333.193. Lo ha annunciato il ministero della Salute in una dichiarazione ripresa dall’agenzia di stampa ufficiale SPA. E con 28 decessi registrati nelle ultime 24 ore, il bilancio ufficiale delle vittime della pandemia di coronavirus è salito a 4.683.

GRAN BRETAGNA

Altri 5.693 casi di coronavirus confermati nel Regno Unito, secondo i dati del governo di Londra; un numero che porta il totale delle persone contagiate a 429.277 come riporta The Guardian. I dati del governo mostrano che altre 17 persone sono morte entro 28 giorni dal risultato positivo per il virus a partire da domenica. Questo porta il bilancio delle vittime nel Regno Unito a 41.988.

GERMANIA

In Germania sono stati registrati 1.411 nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore. Il dato, diffuso dall’Istitituto Robert koch (Rki) è nettamente inferiore ai 2.507 nuovi positivi del bollettino di ieri, ma risente dell’abituale rallentamento nella comunicazione dei dati dovuta al weekend e potrebbe quindi non riflettere la realtà. I decessi delle ultime 24 ore sono 5 e il valore R del tasso di contagio si attesta a 1,08.

FRANCIA

Sempre alti i numeri di infezioni da coronavirus in Francia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 11.123 nuovi casi di Covid-19 portando il totale in tutta la Francia a 538.569. E con 27 decessi registrati nelle ultime 24 ore, il bilancio ufficiale delle vittime è salito a 31.727.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti