Covid-19, almeno 2,5 milioni di lavoratori non vaccinati

Covid-19, almeno 2,5 milioni di lavoratori non vaccinati
13 ottobre 2021

Salgono i contagi Covid in Italia ma sono meno di quelli registrati una settimana fa, per cui la curva epidemica torna a scendere dopo la frenata di ieri. Calano per fortuna i morti e continua la discesa della pressione ospedaliera: diminuiscono nettamente i ricoveri ordinari e leggermente le terapie intensive. Sul fronte green pass su lavoro, che partirà il 15 ottobre, si stima che ci siano ancora almeno 2,5 milioni di lavoratori non vaccinati che per ottenere la certificazione verde dovranno effettuare un tampone: le farmacie si dicono pronte, ma rimane il nodo del lunedì, dopo che nel weekend laboratori d’analisi e parte delle farmacie potrebbero essere chiuse. Vediamo in cifre, invece, ciò che emerge dall’odierno bollettino del ministero della Salute. 

Scarica il bollettino odierno 

Sono 2.772 i nuovi casi di coronavirus (ieri 2.494), mentre le vittime sono 37 (ieri 49). Dall’inizio dell’epidemia sono 4.707.087 le persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2, mentre da febbraio 2020 sono 131.421 i decessi totali. Le persone guarite o dimesse sono in tutto 4.495.215, mentre quelle attualmente positive risultano essere 80.451, pari a -2.095 rispetto a ieri (-1.560 il giorno prima). Compresi i molecolari e gli antigenici, i tamponi totali sono 278.945, ovvero 36.340 in meno rispetto ai 315.285 di ieri. Il tasso di positività è pari all’1% (l’approssimazione di 0,99%) mentre ieri era 0,8%. Per quanto riguarda il sistema sanitario, per il secondo giorno consecutivo si registra una diminuzione delle degenze in ogni area. Sono infatti -113 (ieri -23) i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari, per un totale di 2.552 ricoverati. Sono invece -3 (ieri -4) i posti letto occupati in terapia intensiva. Ora il totale dei malati più gravi è pari a 367, con 19 ingressi in rianimazione (21 quelli di ieri).

Leggi anche:
Coronavirus, più tamponi meno contagi. Risalgono i morti

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti