Covid-19, meno contagi ma più vittime. Tasso positività sale al 4,1%

Covid-19, meno contagi ma più vittime. Tasso positività sale al 4,1%
23 agosto 2021

Scendono ancora i contagi nel nuovo bollettino sul Covid in Italia del ministero della Salute. Ma come sempre il lunedì, il dato sui nuovi casi è condizionato dal numero ridotto di tamponi eseguiti, poco più di 100mila, tant’è che il tasso di positività sale sopra il 4%. Crescono anche i decessi (anche se alcuni sono relativi ai giorni precedenti e registrati solo oggi) e la pressione ospedaliera, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive. Intanto oggi si apre una settimana decisiva per i colori delle regioni in vista del monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità: fondamentali saranno i dati di domani per terapie intensive e ricoveri (qui vi spieghiamo perché).

Non vanno bene le cose in Sicilia che ha disposto nuove restrizioni (e due comuni sono in zona arancione). Sul fronte dei vaccini, da registrare l’opinione del professor Massimo Galli, primario di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, secondo il quale una seconda dose di vaccino per chi dal Covid è guarito è “inutile e non priva di rischi”. Mentre il sottosegretario del ministero della Salute, Pierpaolo Sileri, esclude che il 15 settembre si possa arrivare a un radicale obbligo di vaccinarsi: “Per quel giorno saremo all’80% delle immunizzazioni”.

In cifre, in Italia si contano 4.168 nuovi contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore, secondo quanto comunicato dal ministero della Salute. Si registrano, inoltre, altri 44 decessi (ieri 23). Il totale dei morti dall’inizio della pandemia sale a 128.795. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 101.341 (ieri 5.923) casi tamponi, con un tasso positività che sale al 4,1% (+0,7%). In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi (+ 161) e in terapia intensiva (+13). Sono 3.505, invece, i nuovi guariti e 135.555 gli attualmente positivi.

Leggi anche:
Siria, attacco Isis a carcere: 41 morti, decine di jihadisti liberi

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti