Gli ex terroristi arrestati a Parigi si presentano in tribunale

6 maggio 2021

L’ex brigatista rossa Roberta Cappelli se la prende con un fotoreporter; l’ex Lotta Continua, Giorgio Pietrostefani, berretto, occhiali da sole e mascherina, tira dritto senza rispondere ai giornalisti; l’ex bigatista Marina Petrella, si dice “scioccata” e non in grado di rilasciare interviste in italiano.

Gli ex terroristi condannati in Italia per atti commessi negli anni ’70 e ’80, arrestati in Francia il 28 aprile e poi rilasciati agli arresti domiciliari, si sono presentati al tribunale d’appello di Parigi che deve esaminare la richiesta d’estradizione da parte dello Stato italiano. Con loro gli avvocati difensori. Presenti anche i legali francesi che rappresentano l’Italia. Davanti all’aula, ad attenderli, una folla di giornalisti e fotoreporter.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
"Mohicani", Boomdabash e Baby K nella hit dal sapore giamaicano


Commenti